Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Zambana: violenta compagna e cerca di portar via la figlia, arrestato dai carabinieri

sabato, 25 gennaio 2020

Zambana – Dopo violenze continuative alla compagna, cerca di portar via la figlia e si oppone ai carabinieri intervenuti: arrestato un 31enne a Zambana.

carabinieri large trentino

I FATTI
I Carabinieri della Compagnia di Trento avevano allontanato dalla casa familiare un 31enne di Terre d’Adige, poiché responsabile di lesioni nei confronti della giovane compagna, con la quale aveva avuto una figlia.

Il giorno successivo, la centrale operativa dei Carabinieri di Trento ha ricevuto un’ennesima richiesta di intervento a Zambana, dove l’uomo, strappandola dalle braccia del nonno, aveva provato a prendersi la figlia. Nella circostanza, ha strappato violentemente dalle mani suocero il telefono cellulare, poiché questi stava tentando di chiamare la figlia (madre della bambina) per informarla cosa stava accadendo, la quale nel frattempo s’era recata presso gli Uffici della Caserma di via Barbacovi per presentare la denuncia per i fatti accaduti nottetempo e per maltrattamenti subiti dal 2013.

L’immediato arrivo della pattuglia del Radiomobile ha permesso che gli eventi non degenerassero ulteriormente, nonostante la resistenza opposta all’intervento dei Carabinieri che erano giunti sul posto.

A termine delle operazioni, presso gli Uffici della Sezione Radiomobile, è stato dichiarato in stato di arresto per rapina impropria e violenza, minaccia e resistenza a Pubblico Ufficiale e, successivamente, tradotto presso la Casa Circondariale a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Trento.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136