Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Nel Bresciano i carabinieri arrestano 29enne latitante da due anni

sabato, 24 ottobre 2020

Calcinato – I carabinieri di Calcinato (Brescia) arrestano un latitante da due anni. Era ricercato dall’ottobre del 2018, perché colpito da ordinanza di custodia cautelare, lo spacciatore ventinovenne di Isorella che, a seguito delle approfondite indagini dei carabinieri della Stazione di Calcuinato, era stato colpito dal provvedimento restrittivo emesso dal Gip del Tribunale di Brescia.

carabinieri notte controllo largeLe indagini avevano documentato una cospicua attività di spaccio di cocaina messa in atto dal ventinovenne tra il 2017 e il 2018, periodo durante il quale aveva ceduto un migliaio di dosi per l’equivalenza di circa 40mila euro. Il giovane, però, da aprile del 2018 si era reso irreperibile.

Da qui le ricerche condotte in collaborazione con altri comandi interessati dagli spostamenti e dai contatti del soggetto sino al rintraccio e all’arresto avvenuto ieri sera nel territorio della stazione carabinieri i Calcinato. Dopo il fotosegnalamento è stato accompagnato ai domiciliari presso familiari ove attende l’inasprimento della misura.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136