Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Lo Spi del Trentino ricorda Luigi Pilla

venerdì, 7 febbraio 2020

Trento – Lo Spi del Trentino ricorda Luigi Pilla, già membro del comitato direttivo del sindacato dei pensionati Cgil.
“È con profondo dolore che abbiamo appreso dell’improvvisa scomparsa di Pilla. Pilla ha lavorato per tantissimi anni a quello che era l’Ufficio Regionale del Lavoro quando ancora le competenze erano in carico al Ministero del Lavoro. Anche se da quegli uffici si entrava per vertenze complicate per le richieste di cassa integrazione e licenziamenti, tutti ricordano la capacità di mediazione di Luigi anche nelle situazioni più tese e difficili. Alla fine del suo percorso lavorativo le sue energie e le sue competenze le rese allo Spi Cgil. Fu dirigente del Comitato Direttivo ed assunse ruoli importanti al vertice dei pensionati della Cgil. Di lui ricordiamo oltre che la sua saggezza anche la sua bonomia così come ci rimane impresso indelebile l’amore per la sua adorata moglie, la tenerezza nel vederli sempre assieme prima della malattia che colpì inesorabilmente la cara Francesca. La sua abitazione era vicina ai nostri uffici e questo ci ha permesso fino a pochi giorni fa di prendere qualche caffè assieme e di scambiare quattro chiacchiere, oppure farci qualche battuta da una parte e l’altra del marciapiede di Via Muredei mentre andava a fare la spesa. La sua intelligenza, la sua ironia, il suo immenso sorriso le pensionate ed i pensionati della Cgil lo ricorderanno per sempre. Ciao Luigi, che la terra ti sia lieve”, la segreteria Spi Cgil del Trentino.

 



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136