Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
w

Ad
Ad
 
Ad


Covid-19: la situazione nelle strutture ospedaliere in provincia di Sondrio

venerdì, 27 novembre 2020

Sondalo – La situazione è stazionaria nelle strutture ospedaliere che ospitano malati covid-19, con una leggera diminuzione del totale, 189 gli attuali, 198 quelli di mercoledì scorso, a fronte però di otto decessi. Altri cinque decessi due giorni fa, due ieri e uno questa mattina. Si tratta di tre donne e di cinque uomini, di cui tre nati negli anni Trenta, tre negli anni Quaranta e due negli anni Sessanta. I morti del solo mese di novembre salgono a 74, 92 dall’inizio della seconda ondata. Per quanto riguarda i ricoveri degli ultimi due giorni, considerando soltanto la mattinata di oggi, si arriva a 37 totali, di cui cinque già dimessi.

ospedale casa stanzeNelle strutture ospedaliere che, dal punto di vista degli spazi, sono in grado di fornire una risposta puntuale all’emergenza sanitaria, accogliendo tutti i malati covid-19 che necessitano di cure specifiche, rimane il problema dell’organico con la necessità per i coordinatori di rivedere la turnazione, assegnando di volta in volta il personale ai diversi reparti. Per infortunio o malattia risultano assenti 134 dipendenti fra il personale sanitario: 63 a Sondalo, 43 a Sondrio, 18 a Chiavenna e 10 a Morbegno.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136