Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Covid-19: 198 ricoverati in provincia di Sondrio

mercoledì, 25 novembre 2020

Sondalo – Lieve aumento di ricoverati nelle strutture Covid-19 della provincia di Sondrio, e cresce il numero dei decessi: ad oggi risultano in cura 198 pazienti. Si trovano perlopiù all’Ospedale di Sondalo ma anche in quello di Chiavenna, 14, e all’Obi di Sondrio, 5. I malati più gravi, ricoverati nella Terapia intensiva al quarto padiglione del Morelli, sono attualmente 13. tamponi coronavirus mediciNegli ultimi due giorni sono stati ricoverati altri 51 malati: dall’inizio della pandemia, a marzo, si arriva a quasi 1400 complessivamente, ma ci sono state anche 40 dimissioni, oltre ad alcuni trasferimenti di pazienti negativizzati nei reparti interni non-Covid. Da lunedì a questa mattina alle 10 si sono registrati sette decessi, cinque donne e due uomini, uno nato negli anni Venti, quattro negli anni Trenta e due negli anni Quaranta. Per quanto riguarda i morti il totale di novembre è di 66, 84 da settembre nella seconda ondata.

All’Ospedale di Chiavenna ai 12 pazienti risultati positivi sabato scorso, se se sono aggiunti altri tre nelle ultime ore, per un totale di 15 sui 25 che erano ricoverati nel reparto di Medicina. Quasi tutti presentano soltanto lievi sintomi e vengono seguiti a Chiavenna, isolati in un reparto a loro dedicato. Soltanto uno nei giorni scorsi era stato trasferito al Morelli al manifestarsi dei segnali di un probabile aggravamento delle sue condizioni di salute.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136