Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Skiarea Campiglio, fissate le date della stagione invernale. La cabinovia Fortini-Pradalago tra le novità

sabato, 17 ottobre 2020

Madonna di Campiglio - Madonna di Campiglio e Pinzolo attendono l’insolito arrivo autunnale del Giro d’Italia (21 ottobre traguardo a Campiglio della 17esima tappa, 22 ottobre partenza da Pinzolo della 18esima prova) mentre la prima neve, la “buona neve”, imbianca le piste della Skiarea Campiglio e annuncia l’arrivo dell’inverno.

campiglio sci neveIntanto, il popolo della neve è in subbuglio: la chiusura anticipata della scorsa stagione e le voci sempre più insistenti di lockdown natalizi e regole anti-Covid mettono in apprensione i milioni di appassionati che spingono per tornare nei comprensori alpini. In attesa di ulteriori sviluppi, i vari comprensori alpini stanno programmando la stagione.

Madonna di Campiglio ha annunciato le date di apertura della stagione invernale 2020-2021: nell’agenda delle Funivie campigliane l’apertura ufficiale di impianti e piste al Grostè, l’area a maggiore altitudine del comprensorio sciistico, è fissata il weekend del 21-22 novembre. Gli altri impianti e piste di Campiglio saranno accessibili dal 28 novembre, mentre la Skiarea, con i collegamenti attivi verso Pinzolo-Doss del Sabion e Folgarida-Marilleva, sarà operativa dal 3 dicembre. Ultimo giorno di apertura? Il 18 aprile 2021.

A Madonna di Campiglio, la nuova cabinovia 10 posti Fortini-Pradalago è pronta “a girare”. Sostituirà la seggiovia costruita all’inizio del nuovo millennio e, con il posizionamento della stazione di partenza dalla parte opposta della strada e altri interventi al parcheggio adiacente, ridisegnerà tutta l’area “Fortini-Grostè”. Classe D-Line, il nuovo impianto di risalita costruito da Doppelmayr è a basso impatto energetico, capace di garantire limitate emissioni sonore, minori vibrazioni e un maggior rendimento. Ha una portata di 3.600 persone/ora e una velocità di 6 metri/secondo, è lungo 2.432 metri e copre un dislivello di 456 metri.

A Pinzolo, conclusa lo scorso anno la realizzazione del bacino per l’accumulo dell’acqua in area Grual (93.000 metri cubi di acqua che garantiscono, in 90 ore di freddo, copertura e sciabilità di tutte le piste), si stanno ora concludendo i lavori di ripristino e sistemazione dell’area attorno al laghetto e l’ampliamento della parte finale dell’adrenalinica pista “Grual nera”.

L’intervento per realizzare la nuova “Fortini-Pradalago” è costato 13 milioni di euro. In tutta la Skiarea, gli investimenti programmati nel corso del 2020 dalle 3 società funivie (Pinzolo, Madonna di Campiglio, Folgarida-Marilleva), per miglioramenti dedicati all’ampliamento di piste da sci, alla rete di innevamento programmato, agli impianti di risalita e ai servizi, raggiungono la cifra di 24 milioni di euro. Non ci si ferma e si guarda al futuro.

Gli skipass Skirama. Da giovedì 29 ottobre inizierà la vendita degli skipass annuali e stagionali Superskirama (validi non solo a Madonna di Campiglio e Pinzolo, ma su tutti i 400 km di piste degli 8 comprensori sciistici del Trentino occidentale), proponendo una nuova formula di tutela a favore degli sciatori. Sarà introdotto un numero minimo di giornate garantite al di sotto delle quali sarà possibile ottenere la restituzione parziale del costo sostenuto per l’acquisto della tessera.

L’evento top.È l’evento dell’anno, il più atteso. È la 3Tre, lo slalom by night dell’Audi FIS Ski World Cup che accenderà il Canalone Miramonti a Madonna di Campiglio il 22 dicembre 2020. Nella gara italiana più antica della Coppa del Mondo di sci alpino gareggeranno i più forti sciatori del globo. Due le manche previste: la prima alle 17.45, la seconda alle 20.45.

Altre info su: www.campigliodolomiti.it



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136