QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Turismo, Alto Adige: oltre 31 milioni di presenze nel 2016. I dati

mercoledì, 27 settembre 2017

Bolzano – Oltre 31 milioni di presenze nel 2016. Sono stati  diffusi i dati  Astat in occasione della giornata mondiale del turismo. Per sottolineare l’importanza culturale, politica ed economica del turismo per la comunità internazionale, l’organizzazione mondiale del turismo (UNWTO) ha dichiarato il 27 settembre giornata mondiale del turismo. Per il 2017 il motto della giornata è il turismo sostenibile come strumento per lo sviluppo, un concetto che, in Alto Adige, è fortemente legato alla presenza di una buona offerta di trasporto pubblico. Un’offerta che è soprattutto in forte crescita: se nel 2013, ad esempio, la Mobilcard (tessera per viaggi illimitati sui mezzi pubblici per 1, 3 o 7 giorni) risultava utilizzata per 12mila viaggi medi giornalieri, nel 2016 le convalide quotidiane hanno superato quota 18mila.

alto adige 2

L’importanza del turismo per la Provincia di Bolzano è dimostrata dai dati resi noti dall’Istituto provinciale di statistica ASTAT: nel 2016, infatti, gli arrivi in Alto Adige hanno toccato i 7 milioni, con ben 31,4 milioni di presenze turistiche. Gli esercizi ricettivi (alberghi, agriturismo, appartamenti, affittacamere, ecc.) risultano essere 10.066, con un numero di posti letto che raggiunge quota 220.595. Per quanto riguarda l’occupazione, gli ultimi dati disponibili, che risalgono al 2014, parlano di 35.120 addetti nel settore alberghiero e della ristorazione.

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136