Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Trento, sit-in davanti alla sede della Provincia contro l’abbattimento dell’orsa JJ4

mercoledì, 8 luglio 2020

Trento – Manifestazione davanti alla sede della Provincia di Trento per dire no all’abbattimento dell’orsa JJ4. L’Oipa vuole far arrivare la sua voce in difesa degli animali al Governatore Maurizio Fugatti: oggi al sit-in in piazza Dante a Trento ci saranno anche le associazioni Animal Pride e Mountain Wilderness Italia e il gruppo Fiemme e Fassa il ritorno del lupo. La richiesta è quella di ritirare l’ordinanza d’abbattimento dell’orsa JJ4.

Con l’Oipa di Trento sarà presente anche il presidente dell’Oipa nazionale, Massimo Comparotto. “Non siamo d’accordo su come il presidente Fugatti sta gestendo i grandi carnivori in Trentino, e in particolare il progetto Life Ursus: prima taglia i fondi per il monitoraggio della fauna ursina, poi non attiva percorsi di educazione e formazione di cittadini e turisti sulla convivenza possibile a tutela sia dell’uomo che degli animali. Infine, decreta la morte di un’orsa presunta colpevole di aver aggredito due persone nella Val di Non che hanno goffamente invaso il suo territorio”, affermano gli organizzatori del sit-in.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136