Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad
Ad
 
Ad


Trento, parte il progetto “RadioNovela: la stanza di Virginia”

giovedì, 10 dicembre 2020

Trento – Avvio del progetto “RadioNovela: la stanza di Virginia”, oggi – giovedì 10 dicembre alle 20.30 – e martedì 15 dicembre – alle 20.30 – webinar su: “Salute e Protezione Globale: gli aspetti e gli effetti della pandemia”.

La stanza di Virginia 1L’Associazione Elissa APS, il Comune di Trento, Commissione Provinciale Pari Opportunità, Fondazione Caritro, Fidapa BPW Italy, Leaf – Laboratori Esperienziali Al Femminile, S.O.S PAROLE, Golden Brain, Associazione Musicus, Sipaa, presentano con tutte le persone che hanno contribuito “RadioNovela: la stanza di Virginia”. Inizio alle 20.30 – in diretta meeting su zoom e live streaming su Facebook.

L’ideazione di Isabella Chirico, il coordinamento progettuale di Patrizia Pace, il direttore artistico Marco Consoli, gli attori e attrici che hanno interpretato i personaggi della Novela, l’equipe RadioNovela intera che ha scritto i dialoghi e si è occupata di comunicazione, gli e le esperte che hanno divulgato attraverso interviste- approfondimenti i temi trattati e le buone pratiche; sarà presente inoltre il team di Radio Italia Anni ’60 con il quale il format educativo ha trovato luogo di diffusione e di crescita radiofonica.

Le puntate andranno in onda a partire dal 14 dicembre 2020 e vi terranno compagnia fino al giorno di Natale, alle 20.40.

Link: https://us02web.zoom.us/j/85954112612

L’Associazione Elissa APS, il Comune di Trento, Fidapa BPW Italy, Leaf – Laboratori Esperienziali Al Femminile, S.O.S PAROLE, Golden Brain, Centro Percorsi presentano  martedì 15 dicembre – alle 20.30 – webinar: “Salute e Protezione Globale: gli aspetti e gli effetti della pandemia”.

L’appuntamento sarà gratuito e online con accesso alla piattaforma Zoom previa iscrizione sul nostro sito. Per il ciclo “Dall’emergenza alla rinascita”, il penultimo appuntamento annuale è con: “Salute globale ed effetti della pandemia Covid-19”. L’impatto globale dell’attuale pandemia da SARS-CoV-2 sulla salute pubblica è senza precedenti. Un unico paragone può̀essere fatto con la pandemia del 1918 da virus H1N1, che tuttavia si verificò in assenza di sistemi sanitari, di welfare e finanziari avanzati e interdipendenti come quelli del mondo occidentale del terzo millennio. Nasce da questa premessa la necessità di progettare un webinar dedicato alla salute globale e alle sue determinanti. La pandemia da Covid-19, oltre ad aver ulteriormente evidenziato le conseguenza della globalizzazione, ha posto il concetto stesso di salute globale sotto la luce del riflettore. Infatti, se da un lato l’attenzione è stata posta sugli effetti immediati sulla salute fisica, dall’altro sono emersi i disagi mentali e psico-sociali che hanno interessato tanto i singoli individui quanto le comunità. Tali effetti ci devono portare ad una presa di coscienza della nozione di salute nella sua accezione più̀ globale. Le criticità̀ emerse durante questa pandemia dovrebbero quindi contribuire ad un’ampia riflessione sui rischi che la societàcorre di fronte alle malattie emergenti e sulle azioni auspicabili per poterli affrontare al meglio.

Il valore aggiunto a questo Seminario online saranno gli interventi di: • Chiara Giusto, Commissione Europea, Bruxelles; • Valentina Carnimeo, Epicentre, Paris; • Isabella Chirico, Centro Percorsi, Trento; • Modera: Ivan Alejandro Pulido Tarquino, epidemiologo; • Con l’intervento di Amici di neonatologia trentina

https://www.associazioneelissa.org/appuntamenti-1/salute-e-protezione-globale-gli-aspetti-eeffetti-della-pandemia Info: Sms, WhatsApp, Telegram Associazione Elissa e ai numeri 347.9849685; 347.6467661 Email: associazione.elissa@gmail.com




© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136