Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Tamponi alle persone senza fissa dimora di Bolzano

giovedì, 10 dicembre 2020

Bolzano –  Da inizio dicembre è stato attivato lo screening di prevenzione anti-Covid per le persone che sono costrette a vivere sulla strada. Ad occuparsene è il team dell’ambulatorio mobile, un progetto del Gruppo Volontarius in collaborazione con la Croce Bianca.

Con il supporto dell’Azienda Sanitaria dell’Alto Adige e della Dottoressa Lucia Pappalardo, una volta alla settimana viene offerta la possibilità di fare il tampone antigenico ai senza fissa dimora, persone in condizioni di fragilità estrema, che spesso hanno difficoltà ad accedere ai servizi sanitari. L’obiettivo è quello di offrire una più efficace risposta socio-sanitaria alle persone più deboli e fragili che sono particolarmente a rischio di sviluppare patologie come il Sars-Cov-2.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136