Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Protesta nel centro di Sondrio da parte di commercianti, ristoratori e albergatori. Paura per la stagione invernale

mercoledì, 28 ottobre 2020

Sondrio – Protesta nel centro di Sondrio da parte degli imprenditori del terziario. La manifestazione è stata coordinata dall’Unione del Commercio e del Turismo e Confcommercio Sondrio. Pubblici esercenti, ristoratori e albergatori hanno partecipato alla manifestazione in piazza Garibaldi a Sondrio.

soldi euro

“Basta restrizioni, non fateci morire”, era il manifesto che capeggiava la protesta. La situazione è insostenibile per gli operatori economici della provincia di Sondrio, con un’economia legata per il 50% del Pil al settore del turismo e ristorazione con l’incubo di una stagione invernale che potrebbe essere condizionata pesantemente da lockdown e limitazioni varie delle istituzioni.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136