Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Progetto Scuole, corsi e attività: il Lago di Garda sempre più baricentro della vela

venerdì, 10 luglio 2020

Gargnano – Tra il progetto Scuole, i corsi e numerose altre attività: il Lago di Garda è sempre più baricentro della vela. Le Scuole di Federvela di tutta Italia hanno iniziato da metà giugno la loro attività, e nonostante il periodo particolare e una stagione annunciata come difficile, i primi numeri che arrivano dai Circoli Velici in tutta Italia sono positivi. Anche grazie al supporto del Progetto Scuola Vela 2020 “Ritrova la bussola” lanciato dalla Federazione, con il sostegno ai club, tanta promozione, la collaborazione dei media, l’impegno speciale dei Comitati di Zona, le indicazioni sul tesseramento federale legato agli iscritti ai corsi di vela sono in linea con quelle degli anni passati, pur considerando che in questo difficile 2020 le Scuole Vela FIV hanno aperto con ritardo a causa del lodckdown e della necessità di adeguarsi ai protocolli sanitari della Fase 2.

Negli anni recenti la media dei partecipanti ai corsi velici è sempre stata tra 30mila e 40mila unità, numeri importanti alla base anche della generale crescita costante dei tesserati FIV. Dopo due o tre settimane dall’inizio dell’attività, il tesseramento sommando le fasce Cadetti, Juniores e Seniores fa segnare un totale intorno ai 12mila.

madernoIl Garda si è confermato un vero baricentro. A aprire la prima settimana di lezioni è arrivato il presidente Francesco Ettorre che, nell’occasione ha visitato anche le basi del Club di Malcesine, Torbole, Arco e Riva, dove si stanno allenando gli azzurri delle flotte olimpiche, anche in questo mese di luglio. Il Vela Day dei Club lacustri è diventata l’immagine nazionale grazie alle fotografie dei ragazzi e istruttori del piccolo (ma attivissimo) Circolo Vela Toscolano-Maderno del presidente Alcide Morani. Tra i Video oltre a quelli Fiv con i grandi testimonial, spicca la mini presentazione-lezione delle due istruttrici del Circolo Vela Gargnano Andrea Dall’Ora e Martina Capuccini. In un minuto spiegano la formula dei corsi di vela e le fondamentali norme anti Covid.

VIDEO: https://www.youtube.com/watch?time_continue=9&v=GEtsFXdFA54&feature=emb_logo

La XIV Zona con le rive di Lombardia, Veneto e Trentino ha messo in campo ben 50 Sodalizi. Il rilancio delle scuole veliche (Operazione Ritrova la Bussola) ha visto anche il coinvolgimento di Visit Brescia, del Consorzio degli operatori lacustri di Garda Lombardia, del progetto sulla mobilità elettrica Eway della multiutily gardesana Garda Uno, grazie al suo lab dedicato ai giovani. Garda Lombardia ha promosso anche un video dedicato agli sport dell’acqua con Vela, Canottaggio, Kite e Surf. Marco Polettini, presidente di Visit Brescia ha sottolineato l’importanza di queste collaborazioni: “E dopo l’esperienza maturata in occasione del Campionato Italiano Classi Olimpiche 2019 (CICO), anche quest’anno Visit Brescia ha rinnovato il sostegno alle iniziative messe in campo da Federvela, che di fatto rappresentano in modo perfetto il manifesto sportivo dei nostri laghi di Garda e Sebino“.

Nel weekend riprendono anche le Regate con la Selezione Zonale per i giovani della classi Optimist alla base di Campione di Tremosine, organizzazione di Univela e collaborazione della Canottieri Garda Salò.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136