Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Ponte di Legno, Giulia e Ilaria infiammano il pubblico della Sala Paradiso

mercoledì, 12 agosto 2020

Ponte di Legno – Grande successo per il secondo appuntamento di “In montagna con…l’assoluto musicale”, minifestival di musica classica inserito nella rassegna “Una montagna di cultura…la cultura in montagna” organizzata dall’associazione Pontedilegno-MirellaCultura in collaborazione con Pro Loco e Biblioteca Civica. Due giovanissime come la violinista Giulia Maria Rimonda e la pianista Ilaria Cavalleri hanno trascinato all’applauso convinto il pubblico della Sala Paradiso con un programma non semplice ma di sicuro effetto.

giuliaIl titolo della serata era emblematico: “I giovani e gli immortali”. Giovani, appunto, le protagoniste con i 18 anni della torinese Rimonda, autentica figlia d’arte (padre violinista, madre pianista), e i 19 anni della bresciana Cavalleri. Immortali gli autori dei pezzi eseguiti: Mozart (Sonata n.21 in mi minore KV 304), Beethoven (Sonata n.7 in do minore, op.30 n.2), Bazzini (Fantasia su motivi della Traviata, op.50) e Prokofief (Sonata n.2 in re maggiore, op.94a).

Giulia e Ilaria, a dispetto della giovane età, rappresentano un duo collaudato, caratterizzato da un grande feeling, grazie al quale violino e pianoforte “dialogano” senza prevaricazioni dell’uno sull’altro, come è stato anche sottolineato in apertura di serata prima di lasciare spazio alla musica.

Tanti applausi, come detto, inevitabile richiesta di bis soddisfatta con l’esecuzione di “Salut d’amour”, brano proprio per violino e pianoforte del compositore inglese Edward Elgar.

Dopo il pomeriggio di oggi dedicato a Dante con una conversazione di Laura Forcella Iascone, la rassegna ripropone la musica con un giovedì pomeriggio in cui Guido Rimonda dialogherà con critici musicali su storia e curiosità dei violini, da Gasparo di Salò o Stradivari. Poi venerdì concerto del pianista cinese Antonio Chen Guang.

Prossimi appuntamenti

Mercoledì 12 agosto, ore 18.00 – Centro Congressi Mirella, Sala Paradiso

“DI VERSO IN VERSO IN PARADISO. IN CAMMINO CON DANTE” CONVERSAZIONE CON LAURA FORCELLA IASCONE.

Giovedì 13 agosto, ore 17.30 – Centro Congressi Mirella, Sala Paradiso

FESTIVAL “IN MONTAGNA CON…L’ASSOLUTO MUSICALE”: INCONTRO-DIALOGO CON GUIDO RIMONDA E CRITICI MUSICALI SU “STORIE E LEGGENDE DI DUE VIOLINI”.

Venerdì 14 agosto, ore 21.00 – Centro Congressi Mirella, Sala Paradiso

FESTIVAL “IN MONTAGNA CON…L’ASSOLUTO MUSICALE”: CONCERTO DI ANTONIO CHEN GUANG (pianoforte) “APPASSIONATAMENTE”.

Domenica 16 agosto, ore 21.00 – Centro Congressi Mirella, Sala Paradiso

FESTIVAL “IN MONTAGNA CON…L’ASSOLUTO MUSICALE”: CONCERTO DI FERRAGOSTO DI GUIDO RIMONDA (violino) E CRISTINA CANZIANI (pianoforte) “LO STRADIVARI NERO”.

Lunedì 17 agosto, ore 21.00 – Centro Congressi Mirella, Sala Paradiso

INCONTRO CON L’ESPLORATORE FOTOGRAFICO MARIO LAURO SU “L’IMPERO ROMANO DAL MAROCCO ALL’EGITTO”.

Giovedì 20 agosto, ore 21.00 – Centro Congressi Mirella, sala Paradiso

INCONTRO “GREEN NEW DEAL”-IL SISTEMA CASACLIMA COME CONTRIBUTO AL GRANDE PROGETTO EUROPEO PER LA SOSTENIBILITA’ AMBIENTALE.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136