Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Niardo, giovane camuna al concorso “Miss Italia Lombardia”

domenica, 26 luglio 2020

Desenzano del Garda – Una giovanissima camuna – Gaia Domenighini, 19 anni, di Niardo – partecipa al concorso “Miss Italia Lombardia”, che è ripartito ieri sera da Desenzano del Garda (Brescia) e dalla location messa a disposizione dalla Famiglia Olivini. Miss Italia, nonostante l’emergenza Covid, non si ferma. Lo storico concorso che premia la Bellezza italiana dal 1946 non eleggerà la nuova Miss a settembre, ma si prepara a svolgere l’ottantunesima edizione speciale entro l’anno.

“La situazione che abbiamo vissuto e stiamo ancora vivendo ci ha imposto un cambio di scena e di data, che ci ha offerto l’opportunità di sperimentarci con un modello di evento innovativo che si svilupperà anche sul digitale – spiega la patron Patrizia Mirigliani - . Abbiamo ripreso da poco le selezioni delle migliaia di candidate iscritte, che avevamo bloccato per il lockdown, nel pieno rispetto di tutti i protocolli sanitari nelle diverse regioni. Ora siamo pronti a ripartire, consapevoli delle difficoltà, ma con la freschezza che ci ha sempre contraddistinto, puntando a una bellezza ancora più autentica”.

“Del resto – continua la Mirigliani - da quando nel 1946 Miss Italia ha assunto questo nome, il concorso non si è mai fermato e già allora la sua apparizione fu interpretata come uno dei segnali del ritorno alla normalità dell’Italia dopo la fine della guerra”.

Miss Italia - DesenzanoÈ proprio con questo spirito, dettato da Patrizia Mirigliani che ieri sera Alessandra Riva, agente regionale di Miss Italia Lombardia ha ricominciato i casting Miss Italia Lombardia, per dare l’opportunità alle ragazze di tornare protagoniste nelle più belle location della Lombardia (Gaia Domenighini, 19 anni, terza da sinistra nella foto).

DOPPIO EVENTO NEL WEEK END – Ieri a Desenzano e oggi a Zanica (Bergamo). Ieri dalla famiglia Olivini, in località Demesse Vecchie, a Desenzano del Garda (Brescia) si sono presentate una cinquantina di ragazze e durante la serata le 23 concorrenti idonee sono state presentate al pubblico, tre sono mascotte (ragazze minorenni che parteciperanno ad un tour parallelo che consente alle più piccole, che non avrebbero ancora l’età di partecipare al tour 2020, di accedere direttamente alle finali regionali 2021).

Dopo i due passaggi davanti alla giuria le ragazze scelte sono state protagoniste di shooting fotografici nelle vigne della tenuta e dopo le doverose prove hanno dato vita ad uno spettacolo ricco di creatività davanti al pubblico.

Dopo il grande risultato a settembre 2019 con l’elezione della lombarda Carolina Stramare Miss Italia 2019, a febbraio, il Tour Miss Italia Lombardia era iniziato con un casting e una prima selezione che aveva visto vincitrice Alessia Ferrari, ora Alessandra Riva, agente Regionale Miss Italia Lombardia “vuole dare alle ragazze lombarde l’opportunità di rimettersi in gioco come sta facendo tutta Italia, cosciente comunque che la Lombardia è stata la regione più colpita in questo periodo, abbraccia quindi con grande sensibilità le parole di Patrizia Mirigliani”.

Ecco le ragazze che fanno parte del tour Miss Italia Lombardia
Beatrice Bertoletti 24 luglio 2002 Brescia Gavardo
Camilla Trapletti 14 settembre 2001 Brescia Brescia
Gaia Domenighini 25 aprile 2001 Brescia Niardo
Giulia Roversi 26 luglio 2001 Brescia Sirmione
Arianna Stella 27 marzo 1999 Cremona Vailate
Cristiana Conti 16 agosto 1994 Mantova Porto Mantovano
Annamaria Dalovic 16 ottobre 2000 Mantova Castiglione delle Stiviere
Nicole Faccoli 9 novembre 1999 Mantova Bozzolo
Asja Rondelli 4 settembre 2000 Mantova Mantova
Cristel Pinardi 3 giugno 1998 Mantova Bagnolo San Vito
Ester Gorgaini 19 marzo 1999 Mantova Casaloldo
Gaia D’Amelio 16 novembre 1998 MB Biassono
Alessia Misani 27 maggio 2000 MB Lissone
Federica Zappa 14 marzo 2000 MB Arcore
Petra Pasinetti 19 novembre 2000 Bergamo Borgo di Terzo
Marta Prada 18 maggio 2001 Como Rodero
Gloria Fici 19 giugno 1997 Milano Marsala
Marika Quatraro 27 aprile 1998 Milano San Giorgio su Legnano
Federica Sinopoli 1 febbraio 1998 Milano Pogliano Milanese
Julia Magrone 15 aprile 2001 Milano Cinisello Balsamo
Alessia Jukanovic 18 gennaio 2003 Pavia Pavia mascotte
Martina Tobanelli 23 dicembre 2002 Brescia Roncadelle mascotte
Sara Broseghini 13 agosto 2003 Brescia Calcinato mascotte

La missione di questo casting?  “Trovare la futura Miss Italia - risponde Alessandra Riva -. Che Carolina Stramare possa fare il passaggio di testimone ad una altra lombarda come è successo in passato con le siciliane? Noi ci speriamo, sarebbe una bella rivincita per la Lombardia, una regione che ha sofferto tanto in questiultimi mesi, vedendo morire tanti lombardi”.

Nella serata di Desenzano le inviate social della manifestazione sono state Rebecca Puci, di Mantova, prima Finalista Nazionale Miss Italia e Giulia Gatta di Brescia che si è accreditata invece l’accesso alle finali regionali, entrambe si sono aggiudicate il passaggio partecipando alla finalissima di Miss 365 a dicembre. Ad aiutare l’organizzazione Rial Events e Alessandra Riva dietro le quinte era presente Giulia Piscina di Pavia, finalista nazionale Miss Italia 2017 con i suoi preziosi consigli alle ragazze in gara.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136