Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


La Notte di Fiaba è pronta a illuminare Riva del Garda

lunedì, 24 agosto 2020

Riva del Garda – La Notte di Fiaba è pronta a illuminare Riva del Garda. Da giovedì 27 a domenica 30 agosto, il Garda Trentino ospiterà l’edizione numero 46 della popolare manifestazione, quest’anno in versione “remix” con le fiabe protagoniste delle scorse edizioni. Da mercoledì 26 fino al termine dell’evento, il centro storico di Riva accoglierà per il primo anno “Luminaria”, il progetto di installazioni e opere di light-art.

La Rocca di Riva del Garda ha ospitato stamane, lunedì 24 agosto, la conferenza stampa di presentazione di Notte di Fiaba, il grande evento in programma dal 27 al 30 agosto. Anche quest’anno, come da tradizione consolidata, Riva del Garda e il Garda Trentino saluteranno l’estate trasformandosi nel regno della fantasia e del divertimento, seppur con un format diverso rispetto ai precedenti. Notte di Fiaba si presenterà infatti in versione “remix”, celebrando tutte le fiabe che hanno fatto sognare grandi e bambini durante le stagioni passate.

Da mercoledì 26 agosto fino al termine dell’evento, Riva del Garda ospiterà anche “Luminaria“, il progetto di opere di light-art, installazioni e videoproiezioni che illumineranno tutta la città. “Negli stessi giorni in cui si stava pensando alla possibilità di realizzare la Notte di Fiaba, il Comitato Organizzatore ragionava non solo sull’effettivo svolgimento dell’evento, seppur in versione ridotta, ma anche su come implementarlo. Così è nata l’opportunità di aggiungere il progetto “Luminaria” - ha commentato il Sindaco di Riva del Garda Adalberto Mosaner -. Quest’anno l’evento si svolgerà in un clima di allerta per il corretto utilizzo delle misure di sicurezza, concordate insieme al Comune e al Commissariato al Governo, ma anche di grande voglia di ripartenza. In questo senso la Notte di Fiaba dà un importante segnale: Riva del Garda c’è e non si arrende”.

fiabaNella foto, da sinistra: Anna Berna, Andrea Faini e Fabio Larovere, responsabili del progetto “Luminaria”, il Presidente del Comitato Manifestazioni Rivane Laura Civettini, il Sindaco di Riva del Garda Adalberto Mosaner, il Presidente di Garda Trentino S.p.a. Marco Benedetti ed Enzo Bassetti del Comitato Manifestazioni Rivane.

La storia di Notte di Fiaba ha origini lontane, che risalgono addirittura all’Ottocento. Una tradizione storica, mantenuta viva dal Comitato Manifestazioni Rivane che organizza un avvenimento per tutti, in grado di esaltare la creatività e l’ospitalità del Garda Trentino, con il supporto di tutta la comunità. Spettacoli e narrazioni, musica e intrattenimento, laboratori, giochi e viaggi nelle fiabe, per quattro giornate dedicate ai bambini e alle loro famiglie. “Poter svolgere la Notte di Fiaba è importante non solo per i nostri concittadini ma anche per gli ospiti del Garda Trentino - ha spiegato Marco Benedetti, Presidente di Garda Trentino S.p.A. - Rispetto alle stagioni passate, in questo periodo sono presenti molte più famiglie con bambini al seguito. Confidiamo in una partecipazione decisamente numerosa“.

NOTTE DI FIABA REMIX: TUTTE LE FIABE IN UN UNICO WEEKEND

Dopo gli spettacolari appuntamenti degli scorsi anni con protagonisti Sandokan, Sherlock Holmes e la Sirenetta e la decisione di rimandare il tema del “Gatto con gli stivali” alla prossima stagione, l’edizione 2020 di Notte di Fiaba diventa “Remix”, con la celebrazione di tutte le fiabe protagoniste delle scorse estati. Il festival prevede diverse proposte – in collaborazione con l’Amministrazione comunale e le varie associazioni di categoria – per tornare a vivere le piazze come luogo di incontro e divertimento e con spettacoli replicati più volte nell’arco delle giornate al fine di rispettare i protocolli di sicurezza.

Non è stato semplice decidere se e come realizzare l’evento - ha spiegato Enzo Bassetti del Comitato Manifestazioni Rivane -. Per salvaguardare la sicurezza di tutti, abbiamo deciso di evitare occasioni dove potesse concretizzarsi il rischio di assembramento, come lo spettacolo pirotecnico, senza però rinunciare a un evento di qualità, aggiungendo anche importanti novità. Mercoledì infatti verrà presentato anche il progetto “Luminaria”, che, in caso di successo, potrebbe entrare definitivamente nel calendario degli eventi di Riva del Garda”.

Da Cappuccetto Rosso ai protagonisti de “Il libro della giungla”, da Alice nel Paese delle Meraviglie a Mary Poppins, tanti gli spettacoli previsti per il prossimo weekend nelle vie e nelle piazze principali del centro storico di Riva del Garda che soddisferanno certamente i gusti di tutti, grandi e bambini (clicca qui per scaricare il programma di Notte di Fiaba Remix). “Gli appuntamenti di quest’anno saranno 28, molto più brevi e talvolta presentati anche in contemporanea. Saranno quasi tutti gratuiti ma con prenotazione obbligatoria per poter contingentare i partecipanti - ha detto Laura Civettini, Presidente del Comitato Manifestazioni Rivane -. Oltre alle iniziative per i più piccoli, sabato sera, presso il Parco del Conservatorio Bonporti, è in programma un evento musicale organizzato dall’associazione culturale ‘Il Buco’ di Riva del Garda, sempre nel rispetto delle normative anticontagio”.

Per vivere in totale tranquillità il festival, gli accessi alle zone degli spettacoli saranno contingentati e per la maggior parte degli eventi sarà previsto l’obbligo di prenotazione attraverso l’app gratuita “Notte di Fiaba Remix” (clicca qui per scaricarla).

LUMINARIA, IL LIGHT FESTIVAL ACCENDE RIVA

Da mercoledì 26 a domenica 30 agostodalle 20.30 alle 01.30 del mattino, il centro storico di Riva del Garda ospiterà il debutto di “Luminaria”, il progetto ideato dall’associazione Cieli Vibranti di Brescia, con il coordinamento di Scena Urbana, su commissione del Comitato Manifestazioni Rivane. Tale progetto prevede opere di light-artinstallazioni e videoproiezioniche accompagneranno il pubblico in un percorso luminoso alla scoperta delle vie del centro, favorendo la ripartenza del comparto economico locale.

Anche i commercianti e gli abitanti di Riva verranno coinvolti nello spettacolo di luci, invitati a esporre nei propri esercizi o dalle finestre delle proprie abitazioni oggetti luminosi a tema per recuperare l’antica tradizione della “luminaria” (come accade a Lione in occasione della Fête des lumières, il più importante festival di luci al mondo).

Le installazioni non saranno dedicate a un’unica storia ma, mescolando tra loro fantasia e tecnologia, disegneranno tra le piazze e le vie del centro paesaggi da favola e archetipi tipici della narrativa fiabesca: draghi, lupi, orchi, formule magiche, foreste, folletti, castelli, fuochi, streghe e principesse saranno i protagonisti delle nove installazioni dislocate per la città (clicca qui per scaricare il programma di Luminaria).

Luci che creano spettacolo e che quest’anno più che mai daranno un segnale di ripartenza: nonostante l’assenza dello spettacolo pirotecnico che si è sempre contraddistinto come uno dei momenti cloud dell’evento, Notte di Fiaba Remix e “Luminaria” illumineranno senz’altro il weekend degli abitanti e dei turisti del Garda Trentino.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136