Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Frane, interrotta la linea ferroviaria della Pusteria

lunedì, 29 giugno 2020

Val Pusteria – La linea ferroviaria della Pusteria non è attualmente percorribile. Alcune frane in diversi punti hanno ostruito i binari. In corso i lavori di ripristino.

Verso mezzogiorno si sono verificate alcune frane di rami e rocce sui binari della linea ferroviaria della Pusteria nelle località di Rio di PusteriaBrunicoVandoies e Valdaora. La tratta ha dovuto essere chiusa al traffico ferroviario. Già nella mattinata di oggi la linea aveva dovuto essere chiusa temporaneamente fra Vandoies e Fortezza. Il maltempo aveva infatti provocato l’ostruzione dei binari per la caduta di rami e materiale roccioso. Ferrovia - Rio di Pusteria © foto ASP - Vigili del fuoco volontari Rio di PusteriaFoto di repertorio @ASP – Vigili del fuoco volontari Rio di Pusteria.

Nessun ferito, danni materiali: prosegue il ripristino

Il gestore italiano dell’infrastruttura ferroviaria RFI ha attivato immediatamente tutte le misure necessarie per liberare la linea. L’assessore provinciale alla mobilità, Daniel Alfreider, ha sottolineato: “Nessuno è rimasto ferito e nessun convoglio ha subito danni: questa è la cosa più importante”. In loco sono stati immediatamente attivati interventi di ripristino. “I luoghi interessati dalle frane saranno oggetto di un’attenta analisi da parte di RFI in collaborazione con i tecnici specializzati per una rapida messa in sicurezza delle aree. Se necessario provvederemo alla riapertura della linea in condizioni di sicurezza nel più breve tempo possibile” ha aggiunto Alfreider.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136