Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Cashback, problemi all’app nella prima giornata di registrazione

lunedì, 7 dicembre 2020

Brescia – Ancora problemi ‘online’ per rimborsi e bonus: dopo le difficoltà nell’accesso per i bonus da 600 euro, bonus mobilità e bonus vacanze negli scorsi mesi, prima giornata movimentata per il programma Cashback con le iscrizioni all’app Io. E’ stata rilasciata dagli app store la versione aggiornata con l’implementazione del nuovo servizio disponibile sulla app per i servizi della pubblica amministrazione. Il programma di rimborsi sui pagamenti con carte, bancomat e app per i pagamenti elettronici partirà domani, oggi problematiche si sono riscontrate dagli utenti nell’ambito digitale.

PROBLEMI

“Si è verificato un errore temporaneo nel salvataggio di questa carta”. “Non siamo riusciti a recuperare la tua carta PagoBancomat’ “Non è stato possibile caricare i tuoi metodi di pagamento, riprova per piacere”.

Questi alcuni dei messaggi cui si sono trovati di fronte gli utenti che hanno cercato di iscriversi al Cashback sulla app Io. Il sistema si blocca al momento di indicare i sistemi di pagamento elettronico con cui si intende partecipare al programma. PagoPa, che gestisce l’infrastruttura, si è scusata per i disservizi e garantisce di essere al lavoro per risolvere tutti i problemi.

L’operazione cashback, nell’ambito delle iniziative per la lotta al contante dell’Esecutivo, avrà il via domani, martedì 8 dicembre. Gli acquisti fatti dall’8 al 31 dicembre potranno generare il rimborso di Stato fino a un massimo di 150 euro. Ma dovranno essere pagati – con carte, bancomat e app – solo di persona: cioè presso negozi, ristoranti, supermercati, artigiani e professionisti. Fuori gioco, invece, gli acquisti online.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136