Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di esperienza, misurazione e marketing (con annunci personalizzati) come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.
Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” per continuare senza accettare.

-

Esine, la settimana della prevenzione della salute

Iniziativa di Asst Valcamonica e Ats della Montagna

Esine (Brescia) - Settimana della salute, un’iniziativa che vuole coinvolgere a 360° la Valle Camonica. E' stato presentato oggi dal direttore generale di Asst Valcamonica Corrado Scolari, direttore sanitario Jean Pierre Ramponi, direttore socio-sanitario Luca Maffei e dal direttore sanitari Ats della Montagna Claudio Arici, un evento speciale: la settimana dal 3 all’8 giugno sarà dedicata alla Prevenzione e alla Promozione della Salute.

"Stiamo predisponendo un nuovo modello di sanità - spiega il direttore generale di Asst Valcamonica, Corrado Scolari (nel video) - e investimento in una serie di iniziative di prevenzione che coinvolgeranno l'intero territorio camuno".
"L’obiettivo principale - prosegue - è quello di rilanciare i servizi già attivati su tutto il territorio del distretto sanitario di Vallecamonica-Sebino e, nel contempo, sensibilizzare la popolazione sulla promozione della salute nelle diverse fasi della vita (piccoli, adolescenti, adulti, donne, anziani, persone fragili e chi le assiste)".

Negli interventi del direttore sanitario Jean Pierre Ramponi, direttore socio-sanitario Luca Maffei e dal direttore sanitari Ats della Montagna Claudio Arici sono state evidenziate le attività che saranno promosse sul territorio e invitato la popolazione a non perdere quest’opportunità.

Dal 6 all'8 giugno verranno proposti 36 eventi: seminari, attività informative ed educative, screening, percorsi dedicati a specifiche problematiche, nelle 4 aree di riferimento:
Stili di vita - 16 eventi, che si rivolgono trasversalmente a tutta la popolazione dall’età infantile all’età adulta, inerenti: vaccinazioni, prevenzione delle malattie e delle loro complicanze attraverso uno stile di vita corretto e promozione della salute (consapevolezza danni da fumo e disassuefazione da fumo, educazione sanitaria con i bambini della scuola dell’infanzia rispetto all’igiene delle mani e del cavo orale), prevenzione rischio cadute negli anziani e screening, promozione della salute della donna in menopausa e l’importanza dell’attività sportiva (con il Derby Camuno della Salute al termine della settimana).

Benessere psicologico - 6 eventi che si focalizzano sulla promozione della salute mentale, sull’informazione relativa agli effetti delle sostanze psicoattive, sui rischi della rete, nonché sul sostegno ai famigliari di persone fragili.

Famiglia al centro - 8 eventi rivolti alla famiglia e ai suoi differenti componenti, inerenti la promozione delle buone relazioni all’interno della famiglia, promozione della paternità consapevole, affettività nel periodo puberale, massaggio infantile rivolto ai papà, l’importanza della sicurezza in auto e la corretta alimentazione del bambino.

Prevenzione nelle malattie croniche - 6 eventi rivolti a tutta le popolazione adulta ed in particolare a chi vuole approfondire il rischio di alcune patologie croniche e acquisire strumenti per la loro prevenzione: si tratteranno patologie quali il diabete, le nefropatie, le patologie cardiorespiratore, quelle relative alla sfera orecchie-naso-gola e la prevenzione del declino cognitivo.

L’iniziativa è resa possibile grazie alla preziosa sinergia e collaborazione con il personale dell’Asst, da parte degli stakeholders presenti sul territorio: la Provincia di Brescia, la Comunità Montana di Valle Camonica, i Comuni, l’Ats della Montagna, l’Università degli Studi di Brescia, i Medici di Medicina Generale/Pediatri di Famiglia, le Associazioni di Volontariato, le RSA/CDI, le Farmacie, gli Istituti Scolastici, gli Ordini delle Professioni Sanitarie, le Parrocchie, l’ATSP e il Terzo Settore.

Le strutture della Rete Territoriale del Distretto di Vallecamonica-Sebino (Case di Comunità, Consultori famigliari, Strutture del Dipartimento di Salute Mentale, Servizi Vaccinali, Ambulatori specialistici) saranno pertanto a disposizione di tutta la popolazione che vorrà conoscere e rendersi protagonista nei percorsi di prevenzione e di promozione sanitaria proposti; parallelamente gli Operatori dell’ASST saranno presenti nei luoghi di aggregazione (mercati, centri commerciali, manifestazioni…), per incontrare le persone e far comprendere l’importanza di sani stili di vita e della prevenzione, all’insegna dello slogan “Prendersi cura di sé può aiutare a vivere bene!”. L’elenco completo delle iniziative sarà consultabile sul sito www.asst-valcamonica.it.
Ultimo aggiornamento: 23/05/2024 07:52:23
POTREBBE INTERESSARTI
Promossa da Asst di Valcamonica su quattro aree tematiche
In programma sabato 29 giugno dall'Ordine degli Agronomi e Forestali di Brescia, iscrizione entro il 24 giugno
Organizzato da don Battista Dassa e dal gruppo "Dio cammina a piedi"
Gli incontri organizzati dall'associazione LOntàno Verde
Il rapporto verrà presentato domani nella sala civica di Cividate Camuno
Eventi sportivi e occasioni di relax e intrattenimento nel comprensorio
ULTIME NOTIZIE
Bene tra le donne Bruna Ferracane e tra gli uomini Paco Cottone, Marco Casagrande e Pietro Massini