Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di esperienza, misurazione e marketing (con annunci personalizzati) come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.
Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” per continuare senza accettare.

-
Sabato, 14 novembre 2020

Valle Camonica, i carabinieri arrestano pusher recidivo

Cividate Camuno - Nuovo arresto per spaccio di droga eseguito in Valle Camonica dai carabinieri della Stazione di Breno.


carabinieriA finire nella rete dei controlli dei militari, intensificati in questa seconda fase di lockdown, è un pregiudicato 39enne, residente a Cividate Camuno (Brescia).

Si tratta di una vecchia conoscenza, che già a inizio 2020 era stato arrestato per la detenzione di sostanze stupefacenti.


Nella serata di giovedì i carabinieri, pattugliando per il centro storico, hanno notato un soggetto che prelevava dei soldi al bancomat e poi si incontrava con il pusher al quale consegnava il denaro in cambio della vendita di tre dosi di cocaina. Entrambi sono stati bloccati.


L’acquirente è risultato essere un operaio 40enne, anche lui già conosciuto dai carabinieri. Si tratta infatti dello stesso “cliente” che in dieci anni aveva acquistato cocaina per un controvalore che si aggirava sui 140mila euro da uno spacciatore arabo, arrestato a ottobre dai militari della Compagnia di Breno.


Il 39enne di Cividate è stato arrestato per spaccio e, al termine dell’udienza di convalida, è stato ristretto ai domiciliari. L’acquirente è stato invece segnalato alla Prefettura di Brescia per uso personale.

Ultimo aggiornamento: 14/11/2020 12:12:34
POTREBBE INTERESSARTI
Don Marchetti ha celebrato una Messa per il giovane ucciso sotto la Croce di Job
Bronzolo (Bolzano) -  Aumento dei controlli a Ischia Frizzi. Impennate, derapate, guida a folle velocità. Queste alcune...
ULTIME NOTIZIE
Regione Lombardia ha approvato testo, gli ambiti coinvolti nelle varie province
Dal 2 al 5 maggio la quarta edizione del festival di letteratura per bambine e bambini, ragazze e ragazzi