Ad
Ad


L’Alta Valle Camonica e il polo Unimont protagonisti a Linea Bianca

venerdì, 14 gennaio 2022

Edolo – L’Alta Valle Camonica e il polo Unimont protagonista domani – sabato 15 gennaio – a Linea Bianca: una puntata dedicata a chi sceglie di vivere e lavorare in montagna.

Massimiliano Ossini, conduttore del programma insieme a Giulia CapocchiLino Zani, ha intervistato Amerigo Lendvai, glaciologo del Servizio Glaciologico Lombardo, sullo stato di salute delle nostre montagne ed in particolare dell’Adamello. Sul Passo del Tonale, invece, il conduttore si cimenterà in una discesa sugli sci insieme ai maestri di sci, dove ci sarà anche uno spazio per parlare del recente campionato mondiale di scialpinismo. Quindi un viaggio in elicottero insieme a Martina Comensoli, diventata a 20 anni la pilota più giovane d’Italia. Inoltre saranno affrontati  il Centro Faunistico del Parco dello Stelvio, l’Università della Montagna di Edolo e l’Archeopark di Boario.

Domani alle 15.20 su Rai Uno andrà in onda una puntata di Linea Bianca dedicata alle montagne dell’Alta Valle Camonica. Il polo Unimont dell’Università degli Studi di Milano, situato a Edolo in Valle Camonica, sarà protagonista del servizio attraverso i racconti di studenti e laureati. Nella puntata di Linea Bianca – che andrà in onda sabato 15 gennaio – Magda e Damiano, rispettivamente studentessa e laureato in “Valorizzazione e tutela dell’ambiente e del territorio montano” presso il polo di Edolo dell’Università degli Studi di Milano raccontano la propria esperienza e le motivazioni che hanno guidato la loro decisione di intraprendere un percorso di formazione unico, su tematiche strategiche per le aree montane. Durante gli anni del corso di laurea, i giovani di Unimont la possibilità di acquisire gli strumenti e i metodi idonei per approcciarsi alla montagna, creare innovazione e rendere competitivi questi territori, con l’obiettivo di garantirsi un futuro nelle aree montane.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136