Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad
Ad

Ad


A Cles la mostra “Presepi d’incanto a Palazzo”

giovedì, 5 dicembre 2019

Cles – L’Amministrazione comunale di Cles ospiterà all’interno delle magnifiche sale affrescate del Palazzo Assessorile, la tradizionale mostra dei presepi dal titolo “Presepi d’incanto a Palazzo”.

presepeL’allestimento dei presepi artigianali nelle stanze affrescate del prestigioso Palazzo Assessorile rappresenta un mirabile connubio fra arte e tradizione. Come di consueto, il Gruppo Rionale di Spinazeda si occuperà dell’allestimento della mostra, mentre nella piccola sala di sinistra sita al pian terreno troverà spazio il presepe del Gruppo Alpini di Cles.  L’inaugurazione avrà luogo domenica 8 dicembre 2019 ad ore 11.30.

ORARIO DI APERTURA:

10.00-12.00 / 15.00-18.00

Sabato, domenica e festivi 10.00-12.00 / 15.00-19.00 / 20.00-22.00

Lunedì chiuso

Lunedì 30 dicembre 2019 e lunedì 6 gennaio 2020 aperto

Chiusure straordinarie:

25.12.2019 e 01.01.2020

Il commento dell’Assessore alla Cultura del Comune di Cles, Vito Apuzzo

L’allestimento dei presepi artigianali nelle stanze affrescate del prestigioso Palazzo Assessorile rappresenta un mirabile connubio fra arte e tradizione.

Che cosa è infatti il presepe, se non la rappresentazione – mediante una complessa composizione plastica – della Natività di Gesù Cristo, basata sì su fonti storiche (ad esempio i versetti dei Vangeli di Matteo e di Luca c.d. “dell’infanzia”), ma spesso liberamente reinterpretata da ogni singolo autore e a seconda delle epoche e dei luoghi?

Come di consueto, il Gruppo Rionale di Spinazeda si occuperà dell’allestimento della mostra, mentre nella piccola sala di sinistra sita al pian terreno troverà spazio il presepe del Gruppo Alpini di Cles.

Piacevole e rilevante novità sarà costituita dalla presenza di presepi provenienti dai Comuni gemellati di Suzdal (Russia), di Pemba (Tanzania) e di Slawno (Polonia), nonché da Chianni, borgata in Provincia di Pisa con la quale sono stati instaurati a partire dall’anno scorso rapporti di natura culturale e istituzionale. 

Anche quest’anno il Natale a Cles sarà ricco di eventi, ma è indubbio che la mostra dei presepi rappresenti – non solo per lo stretto legame che viene a determinarsi fra arte e tradizione – un momento importante e fondamentale di svago, di arricchimento culturale e di riflessione.

Un sentito e convinto ringraziamento, quindi, al Gruppo Rionale di Spinazeda, al Gruppo Alpini e, in generale, a tutti coloro che dimostrano di interpretare nella maniera più corretta il concetto di associazionismo e lo spirito del Natale.  



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136