Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di esperienza, misurazione e marketing (con annunci personalizzati) come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.
Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” per continuare senza accettare.

-
Domenica, 6 dicembre 2020

Rinvio gigante Coppa del Mondo a Santa Caterina Valfurva: "Con calo termico domani pista pronta"

Santa Caterina Valfurva - Già alle prime ore del mattino, dopo un primissimo sopralluogo sulla pista, la situazione è apparsa subito chiara e quindi alla FIS non è rimasto altro che annunciare lo spostamento del secondo gigante a lunedì 7 dicembre. Decisione sofferta da un lato ma anche semplice perché in primis, come ci ha confermato anche il responsabile della Coppa del Mondo maschile Markus Waldner, c’è la sicurezza degli atleti. Proprio lui ci ha spiegato i motivi del rinvio della gara di oggi alla giornata di domani con il programma che resta il medesimo: partenza della prima manche alle 10 e della seconda alle 13. Foto @Pentaphoto.


World Cup Santa Caterina - credit Pentaphoto“Purtroppo si è verificato quello che era nelle previsioni e cioè un’altra nevicata, sono scesi altri 40 centimetri di neve. E’ arrivato l’inverno, finalmente, dopo un novembre mite.

Già ieri eravamo un po’ al limite ma la grande differenza tra le due giornate è che sabato c’era ancora neve ancora “secca” mentre oggi, con un rialzo delle temperature, c’è un cristallo molto umido. E così è impossibile effettuare una gara sicura. E’ nevicato molto anche ieri ma il cristallo era secco e non dava problemi di visibilità agli atleti. Stamattina ho fatto un piccolo test e dopo poche porte non si vedeva più nulla e quindi era impossibile gareggiare regolarmente e in sicurezza. LA decisione di rinviare a domani il secondo gigante è stata quindi immediata. Già la mattina presto abbiamo fermato tutta la macchina organizzativa. A questo proposito voglio ringraziare tutti quanti hanno lavorato sulla pista, un grande lavoro effettuato tra venerdì e sabato. Grazie a loro siamo riusciti a portare a casa la prima gara, in condizioni molto difficili, ma si è disputata una gara regolare”.


Domani quindi si gareggia…“La settimana scorsa avevamo già discusso, anche con Infront, per avere un eventuale giorno di riserva. Siccome non ci possono essere spettatori, abbiamo trovato un accordo con Infront, con FISI, per far sì che quella di lunedì 7 dicembre fosse la giornata di riserva per un eventuale recupero. Il programma è confermato, con la partenza della prima manche alle 10 e della seconda alle 13. Ci aspettiamo domani temperature in calo e con tutta questa umidità nella neve siamo sicuri di avere domani la pista pronta per poter allestire una gara regolare ma soprattutto sicura per gli atleti”.

Ultimo aggiornamento: 06/12/2020 12:01:17
POTREBBE INTERESSARTI
Livigno – Dopo Flora, fresca di riconferma del titolo Mondiale Junior di Big Air, vinto poche settimane fa proprio sulle...
Egna (Bolzano) - Le autorità competenti del Land Tirolo e delle Province Autonome di Trento e Bolzano hanno diffuso i...
Andalo (Trento) - Ha preso il via oggi con l’allestimento e l’apertura del parco assistenza, con la consegna del...
ULTIME NOTIZIE
Verrà utilizzato in Trentino Alto Adige e Triveneto
Desenzano dle Garda (Brescia) - L’ospedale di Desenzano ha recentemente aumentato l'offerta specialistica aprendo un...
Trento - "Carcere di Trento: a fare le spese del naufragio del progetto è il personale, Si verificano ormai con...