Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Coppa delle Alpi 2019: trionfano Nino Margiotta e Guido Urbini

domenica, 8 dicembre 2019

Ponte di Legno – L’ultimo atto della Coppa delle Alpi a Ponte di Legno (Brescia). La gara è partita da Brescia, dopo aver attraversato le alpi, da Bressanone a Cortina d’Ampezzo, da Seefeld a Saint Moritz ha raggiunto la Valtellina con arrivo nel pomeriggio di ieri in Alta Valle Camonica.

coppa Alpi - Ponte di Legno 01

Il pilota Nino Margiotta, alla guida di una Volvo PV 444 del 1947, insieme a Guido Urbini, ha trionfato alla Coppa delle Alpi, prima gara invernale di regolarità per auto storiche curata da 1000 Miglia Srl. Il colpo di scena nell’ultima tappa: Giovanni Moceri e Daniele Bonetti, con una Alfa Romeo Giulia GT del 1964, sono stati al comando della classifica fino a Livigno, poi si è animata e la coppia Margiotta-Urbini ha trionfato. Terza classificata las coppia Massimo Zanasi-Barbara Bertini su una Volvo Amazon P120 del 1958.

Alla Coppa delle Alpi erano presenti 45 vetture, costruite fino al 1976, che si sono sfidate per 1200 km in 4 tappe lungo le Alpi di Italia, Austria, Germania e Svizzera superando ben 15 passi alpini.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136