Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di esperienza, misurazione e marketing (con annunci personalizzati) come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.
Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” per continuare senza accettare.

-

Basket, Serie A: rimonta Trento, all'overtime Cremona beffata

Trento - La Dolomiti Energia Trentino strappa di pura voglia la quarta vittoria consecutiva fra campionato e coppa: i bianconeri rimontano al -19 di inizio terzo periodo (57-38) e vincono contro la Vanoli Basket Cremona 85-83 dopo un tempo supplementare. Nel quinto turno di campionato di Serie A UnipolSai arriva il secondo successo dei ragazzi di coach Brienza, splendidi protagonisti in un secondo tempo vissuto in un crescendo di intensità, carattere e colpi di classe.


A finalizzare ci ha pensato il “solito” JaCorey Williams, che ha prodotto un’esplosiva partita da 24 punti e 13 rimbalzi tirando 10/16 dal campo e segnando il canestro della vittoria a 20” dalla fine del supplementare: in doppia cifra anche Victor Sanders, trascinatore nell’ultimo quarto con 16 punti; 10 punti, sette rimbalzi e sei assist per un monumentale capitan Toto Forray.


Non sono stati della partita Davide Pascolo, Andrea Mezzanotte e l'assistant coach Davide Dusmet, che nelle ore precedenti il match hanno manifestato leggeri sintomi influenzali: i giocatori resteranno in isolamento precauzionale in attesa dell'esito dell'ulteriore tampone molecolare a cui sono stati sottoposti nella giornata di oggi.


La cronaca | Dopo un avvio equilibrato è Cremona a prendersi l’inerzia del match grazie al talento offensivo di Hommes e Tj Williams: la Dolomiti Energia, sotto anche in doppia cifra nel corso dei primi 10’, si riavvicina sul finire del parziale con un guizzo di Forray e le movenze ipnotiche di Sanders ma una tripla di Palmi sulla sirena tiene avanti di sette gli ospiti (20-27).


Gli ospiti proseguono il loro spumeggiante avvio offensivo anche nel secondo parziale: Hommes, Williams e Mian non sbagliano un colpo, Trento fatica a contenere le fiammate della Vanoli anche quando sale di colpi un pimpante Conti che si fa subito sentire a rimbalzo, in difesa e anche con una bella tripla in ritmo.

Contro una Cremona chirurgica dall’arco e sempre in controllo però i primi 20’ si chiudono sul 32-49.


Sono Forray e Morgan le anime del primo squillo trentino: con i canestri dal capitano e della guardia numero 20 Trento torna a meno 10, Cremona la ricaccia indietro con i punti di Hommes ma rinvia solamente l’arrivo dell’ondata bianconera che si riversa sui lombardi in avvio di quarto periodo: un 10-0 ispirato da Sanders e Morgan rimette in scia i padroni di casa, che sorpassano sulle ali dell’entusiasmo ma che complici i liberi di Poeta e Cournooh si vedono forzati a giocare un insidioso tempo supplementare. Poeta sale di colpi, ma in cattedra stavolta sale JaCorey Williams e i bianconeri reggono all’ultimo assalto lombardo festeggiando un successo sudato e pesantissimo.


Le parole di coach Nicola Brienza | «La prima cosa positiva sono i due punti, importanti per la nostra situazione in campionato e che ci servono per il morale, perché con questa abbiamo messo in fila quattro vittorie pesanti. Cremona anche oggi ha mostrato ottime qualità e grande gioco corale, soprattutto nel primo tempo; noi dobbiamo capire che è fondamentale avere fame e cattiveria per tutti i 40’. Abbiamo concesso ai nostri avversari 34 punti nel secondo tempo, overtime compreso, ed è così che dobbiamo giocare. Faccio i complimenti ai ragazzi per come hanno interpretato il secondo tempo e per la voglia di vincere che hanno dimostrato, e ci tengo a fare una menzione particolare a Luca Conti, perché lavora benissimo ogni giorno in palestra e so che quando c’è bisogno posso contare sul suo apporto. Un complimento anche a capitan Forray, che era in dubbio per la partita dopo essere stato fermo tre giorni e che invece è riuscito a giocare e ad avere un ruolo determinante: ringrazio tutto lo staff medico e atletico del club per l’eccellente lavoro che ha permesso il recupero di Toto per il match».


La prossima | I bianconeri mercoledì (ore 21.00) saranno ospiti di Gran Canaria nel Round 5 di 7DAYS EuroCup, mentre domenica 1 novembre (ore 17.30) faranno visita alla capolista Olimpia Milano nel sesto turno di campionato di Serie A UnipolSai.

Ultimo aggiornamento: 25/10/2020 23:37:07
POTREBBE INTERESSARTI
ULTIME NOTIZIE
Promosso da Anei Valle Camonica e Polo Liceale di Breno
Aveva promesso a due imprenditori altoatesini un finanziamento di 4 milioni
20/05/2024 08:00 - 20/05/2024 23:00
20/05/2024 10:00 - 20/05/2024 11:00
20/05/2024 10:00 - 20/05/2024 11:00