Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di esperienza, misurazione e marketing (con annunci personalizzati) come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.
Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” per continuare senza accettare.

-

Taroccavano le auto e truffavano i clienti: sette arresti sul Garda

Padenghe del Garda (Brescia) - Nelle prime ore di oggi a Padenghe sul Garda e Montichiari, i carabinieri della Compagnia di Codogno (Lodi), coadiuvati dai militari delle Compagnie di Salò e Desenzano del Garda, hanno dato esecuzione ad un'ordinanza applicativa di misure cautelari personali in carcere e sequestro preventivo di veicoli, emessa dal Gip di Brescia su richiesta della locale Procura, nei confronti di sette persone ritenute presunte responsabili di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di truffe.

Contestualmente, sono stati eseguiti altrettanti decreti di perquisizione personale e locale e decreti di sequestro preventivo per numerosi autoveicoli nella disponibilità degli indagati.

L’attività investigativa sviluppata dai militari della Stazione di Guardamiglio (Lodi) con la collaborazione del Norm della Compagnia di Codogno, ha consentito di accertare che i destinatari della misura avrebbero commesso – dal gennaio 2021 al maggio 2022 - una serie di truffe (23 fatti contestati), consistenti nella vendita di autoveicoli con il contachilometri modificato per ridurre in maniera considerevole la percorrenza effettiva della vettura, così da indurre in errore l’acquirente finale, allettato dai vantaggiosi annunci pubblicati su diverse piattaforme online.
Dalle indagini è emerso che in moltissimi casi le riduzioni arrivavano a oltre 200mila chilometri, ovvero fino al triplo delle misurazioni originali.
Red. Cro.
Ultimo aggiornamento: 09/04/2024 20:50:02
POTREBBE INTERESSARTI
Nella sede del Coni la cerimonia: l'elenco dei "rappresentanti" della provincia a Parigi 2024
I fatti del 5 giugno 1999 sarebbero legati al giro delle scommesse clandestine
Sono in corso accertamenti per chiarire le cause
ULTIME NOTIZIE
Lo stadio di Carciato ospita il confronto con l’Anaune Val di Non
Risultati e classifiche della manifestazione "alla ceca"