Ad
a
Ad
Ad
a
Ad


Delebio, arrestato per estorsione

sabato, 11 marzo 2023

Delebio – I militari della Stazione Carabinieri di Delebio hanno arrestato in flagranza di reato un cittadino straniero domiciliato nel Comune di Delebio (Sondrio), con l’accusa di estorsione continuata in danno di un cittadino 25enne valtellinese.

L’uomo, dopo aver contattato la vittima su un noto sito internet di incontri ed averlo convinto a conoscersi di persona con appuntamento in un luogo prefissato, ha poi tentato di ricattarlo, asserendo falsamente di essere minorenne e di essere disposto a non denunciarlo solo se gli avesse consegnato del denaro. La vittima, intimorita dalle paventate conseguenze minacciate dal giovane, ha ceduto alla prima richiesta di denaro, di alcune centinaia di euro, ma di fronte alla pretesa di una seconda ingente somma da consegnare entro la giornata successiva ha informato i Carabinieri. I militari della Stazione di Delebio hanno quindi potuto intervenire in flagranza di reato arrestando l’estorsore subito dopo che aveva ricevuto il denaro richiesto e liberando così la vittima da una minaccia che si sarebbe potuta prolungare ancora per molto tempo.

L’arrestato, un giovane di 20 anni, è stato associato presso la casa circondariale di Sondrio e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente.

Le delitti consumati su piattaforma informatica, specie online, sono un fenomeno criminale che ha conosciuto una vasta crescita specialmente negli ultimi tre anni, durante i quali, a causa della pandemia, le persone hanno sviluppato molto le conoscenze ed intensificato i rapporti virtuali. Anche la provincia di Sondrio è interessata dal fenomeno ed i Carabinieri invitano la popolazione a rivolgersi con fiducia a loro in caso si incappasse in situazioni pericolose o compromettenti.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Pierangelo Panzeri - P. IVA 03457250136