Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di esperienza, misurazione e marketing (con annunci personalizzati) come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.
Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” per continuare senza accettare.

-

Ardenno, 46enne arrestato per tentato omicidio e tentata strage

Ardenno - Esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare per tentato omicidio e tentata strage.

Il pomeriggio del 31 ottobre 2020, alla Centrale Operativa della Compagnia Carabinieri di Sondrio perveniva una richiesta d’intervento da parte del 118, relativa ad un tentativo di omicidio e suicidio ad opera di una donna di Ardenno (Sondrio).


112 carabinieri largeI carabinieri, giunti sul posto, verificavano che la 46enne, già nota alle forze dell’ordine, aveva cercato di togliersi la vita tagliando il tubo del gas all’interno dell’appartamento dove viveva insieme ai due figli piccoli, coinvolgendoli nell’insano gesto.


La donna dopo poco perdeva conoscenza ma i figli, accortisi che stava succedendo qualcosa di brutto e che nell’aria c’era un forte odore, utilizzando gli indumenti indossati per filtrare l’aria, riuscivano ad uscire di casa ed a chiedere aiuto ai vicini che interrompevano il flusso di gas e staccavano la corrente elettrica. Con il ricambio d’aria, la donna rinviene e, prima dell’arrivo dei carabinieri, cerca di allontanarsi ma viene bloccata.


I bambini, trasportati presso l’ospedale di Sondrio, dopo aver ricevuto le cure del caso, venivano affidati ad una struttura protetta, mentre la donna veniva ricoverata.


I carabinieri hanno informato dell’accaduti sia la Procura per i Minorenni di Milano che la Procura della Repubblica di Sondrio che, vagliati gli elementi forniti dai militari, richiedeva al Gip del Tribunale un’ordinanza di custodia cautelare per tentato omicidio aggravato e tentata strage. Il provvedimento veniva emesso ed è stato eseguito nei giorni scorsi dai Carabinieri della Stazione di Ardenno che hanno accertato i fatti.

Ultimo aggiornamento: 22/11/2020 11:32:19
POTREBBE INTERESSARTI
Roma - Esame di maturità per 526.317 studenti italiani, poco più di 8mila bresciani, di cui 1.200 tra Valle Camonica,...
Sondrio - Maltrattamemnti sulla moglie, imprenditore valtellinese arrestato. Il 35enne è accusato di stalking e lesioni....
Brescia - Un insegnante di religione residente nel Bresciano è stato arrestato per pedopornografia. L'inchiesta della...
Destinati più di 2 milioni di euro, una quota importante ai distaccamenti volontari del Bresciano
Promosso da Fondazione Pro Valtellina con il contributo di 150.000 euro della Provincia di Sondrio
Campagna “Maturità al sicuro” della Polizia di Stato e di Skuola.net per contrastare le fake news
ULTIME NOTIZIE
Ceto (Brescia) - Ultimo saluto a Brigida Andreina De Pari, 82 anni. Nel pomeriggio si terranno le esequie di...
Cles (Trento) - Domani - giovedì 20 giugno, alle 18 - si alzerà il velo a Cles sulla nuova mostra “Valentino Ruatti....
Venerdì 21 giugno "Yoga day", sabato 22 lo spettacolo "Mago per svago"