Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di esperienza, misurazione e marketing (con annunci personalizzati) come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.
Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” per continuare senza accettare.

-

Nuova gestione del Parco Archeologico di Luine a Darfo Boario Terme: programma estate 2023

Darfo Boario Terme - Non solo visite guidate, laboratori didattici e archeologia, ma anche spettacoli, concerti, rievocazione di riti preistorici, un’area bar e un nuovo allestimento del piccolo museo all’ingresso del parco. Sono queste le molte novità della nuova gestione del Parco Archeologico di Luine targata Zamenhof Art in collaborazione con l’associazione ArchExperience, la Società Storica Archeologica di Vallecamonica, l’Arboreto Alpino Gleno di Vilminore di Scalve e la Pro Tourism di Marta Ghirardelli.


Forti dell’esperienza maturata nell’ultimo anno e mezzo con la gestione del Museo di Nadro e della Riserva delle Incisioni Rupestri di Ceto, Cimbergo e Paspardo, le associazioni Zamenhof Art e ArchExperience, coinvolgendo le altre realtà già citate, hanno partecipato con altri tredici soggetti concorrenti alla manifestazione di interesse per il bando di gestione indetto dal Comune di Darfo Boario Terme, risultando alla fine vincitori con un articolato progetto di gestione e valorizzazione intitolato “Il risveglio della collina sacra”. L’assegnazione è avvenuta con determina del 19 aprile 2023. Dodici giorni dopo, il primo maggio, il Parco riapriva al pubblico con i tre percorsi di visita e i grandi prati dell’area di ingresso perfettamente ripuliti e resi fruibili, e i lavori di drastica risistemazione degli spazi del museo subito iniziati.


In data lunedì 29 maggio saranno presentati il nuovo allestimento del Museo (con bar, video con documentario realizzato ad hoc, bookshop, saletta espositiva con mostra d’arte e totale restyling degli spazi) e la programmazione degli eventi fino a ottobre 2023.


Per sabato 3 giugno, alle ore 18:30, è fissata invece l’inaugurazione del museo e delle prime mostre in programma, e il primo evento del ciclo “Nella spirale del tempo”, che si svolgerà con il seguente programma:


ore 18:30, lungo il percorso rosso: “La danza del cervo”, performance in abiti preistorici del Gruppo di rievocazione Ptha.

A seguire: visita guidata ad alcune rocce del percorso rosso (n.30, 34, 46 e 104) e agli scavi archeologici del percorso verde (riparo sottoroccia dell’età del ferro e tempietto neolitico) intervallata dai monologhi teatrali “Giro, girotondo” con Domitilla Colombo (rilettura in chiave moderna del mito di Elettra) e “Sottoroccia - La vera storia delle incisioni” di e con Riccardo “Fritz” Piricò (una scanzonata rivisitazione della vita nella preistoria).


ore 20:00, al Museo e nell’area circostante: presentazione delle prime sculture e installazioni del progetto “AAA - Arte Archeologia Ambiente a cielo aperto” allestite nei prati intorno al museo (opere di Carlo Fontanella, Paolo Lo Giudice e Virgilio Patarini), della mostra “Arcaismi” (quadri di Virgilio Patarini ispirati alle incisioni di Luine e dintorni e sculture di Lisa Gosio ispirate alle grandi madri neolitiche), del nuovo allestimento del museo e del breve documentario “Le incisioni rupestri della Valcamonica” prodotto da Zamenhof Art per il Museo di Luine.


ore 20:30: aperitivo finale e concerto del cantautore rock-country-blues ferrarese Enrico Cipollini.


Qui di seguito, il calendario degli eventi in programma dal 3 giugno al 21 ottobre 2023:


Sabato 3 giugno 2023, ore 18.30: inaugurazione nuova stagione e primo evento itinerante teatral-musical-performativo-artistico “Nella spirale del tempo”.


Sabato 10 giugno, ore 18.30: aperi-spettacolo “Il pazzo sulla collina”, liberamente tratto dal “Diario di un pazzo” di Nikolaj Gogol’.


Domenica 18 giugno, ore 10: visita guidata a cura di Marta Ghirardelli


Mercoledì 21 giugno, ore 18.30: rievocazione in abiti preistorici “La danza del solstizio” con musica, danze e performance.


Sabato 8 luglio, ore 18.30: aperi-concerto con Alessandro Ducoli, Mario Stivala e Roberto “Bibi” Angelico.


Domenica 9 luglio, ore 10: visita guidata a cura di Marta Ghirardelli


Domenica 16 luglio, ore 16: per il ciclo “aperilibro on the rocks”, presentazione del libro per ragazzi “La forza dei fiumi”, ambientato in Valcamonica in età veneziana. A seguire un laboratorio per bambini dai 6 ai 15 anni a cura di Ivan Fairerri e Bruna Poetini


Sabato 22 luglio, ore 18.30: evento “Mozart + Mozart”, con presentazione del libro di Diego Minoia “I Mozart: come erano” e, a seguire, l’atto unico teatrale “Mozart e Salieri” di Aleksandr Puškin.


Sabato 5 agosto, ore 18.30: evento in abiti preistorici “La danza dei duellanti” con i gruppi di rievocazione storica e preistorica Ptha e Nertobacos.


Domenica 13 agosto, ore 10: visita guidata a cura di Marta Ghirardelli


Sabato 26 agosto, ore 16: inaugurazione della mostra di pittura, fotografia e scultura “Il metodo e la follia”; ore 17.30: per il ciclo “aperilibro on the rocks”, conferenza “Il mausoleo di Isonno Federici da Gorzone: novità, confronti e riletture” con presentazione del libro “Arte medievale nelle Alpi tra Tre e Quattrocento””. Intervengono Luca Giarelli e Gigliola Gorio.


Sabato 2 settembre, ore 17.30: per il ciclo “aperilibro on the rocks”, incontro sul tema “Eretici ed eresie. Una storia di donne, uomini, idee e fedi”. Intervengono Michele Pellegrini e Ivan Fairerri; ore 18.30: evento “Kernunos”, con presentazione dell’omonimo libro di Giancarlo Facchin e, a seguire, DJ set con DJ Molla.


Domenica 17 settembre, ore 18.30: spettacolo teatrale “Le streghe di Macbeth”.


Sabato 7 ottobre, ore 18.30: “Nella spirale del tempo: Amleto e Cassandra, ovvero il metodo e la follia” (evento teatrale itinerante nel parco).


Sabato 21 ottobre, ore 18.30: evento teatrale “Nella spirale del tempo: Edipo e Medea, ovvero il mito e il sacrificio” (evento teatrale itinerante nel parco).


Ingresso eventi euro 10 (incluse due consumazioni e biglietto parco);


visite guidate in calendario euro 10 (incluso biglietto parco);


conferenze, mostre e presentazione libri ingresso libero.


Ingresso al parco con accesso ai percorsi di visita alle incisioni euro 4. Gratuito per i residenti a Darfo Boario Terme.


In caso di pioggia alcuni eventi saranno rinviati al giorno dopo, altri saranno fatti nelle sale del museo: tali informazioni verranno fornite di volta in volta, nei giorni precedenti i singoli eventi


Direzione, organizzazione generale, mostre, aperi-spettacoli e aperi-concerti sono a cura di Zamenhof Art; le rievocazioni preistoriche a cura di Archxperience; gli “aperilibro on the rocks” a cura della Società Storica Antropologica di Vallecamonica e fanno anche parte della rassegna estiva “CI festival culturale”; le visite guidate sono a cura di Pro Tourism di Marta Ghirardelli.

Ultimo aggiornamento: 26/05/2023 00:14:35
POTREBBE INTERESSARTI
Darfo Boario (Brescia) - Di nuovo in campo. La Feralpisalò in azione mancava da più di due mesi e nel frattempo sono...
La cerimonia nel 70esimo anniversario della tragedia
Un consiglio ai più giovani? "Non smettere mai di sognare"
Domenica allerta meteo su Alpi e Prealpi
La selezione è stata vinta Giulia Dalla Serra di Mezzana: tutte le premiate
Nel periodo estivo i carabinieri hanno intensificato l'attività: bilancio e consigli antifurti
ULTIME NOTIZIE
Valle Sabbia (Brescia) - Raffica interventi della Stazione di Valle Sabbia del Soccorso alpino, V Delegazione Bresciana....
A Racines la prima amichevole stagionale dei biancorossi contro la selezione della Val Ridanna