Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di esperienza, misurazione e marketing (con annunci personalizzati) come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.
Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” per continuare senza accettare.

-

La telemedicina nelle farmacie del Bresciano

Dal 18 giugno le prestazioni per i pazienti con patologie cardiache

Brescia - Dopo l’annuncio dei giorni scorsi, da martedì 18 giugno anche le farmacie di Brescia e provincia potranno finalmente erogare le prestazioni di telemedicina, ovvero holter pressorio, holter cardiaco ed Ecg, in regime di sistema sanitario, con la ricetta bianca. I servizi che già le farmacie erogano a pagamento, con numeri sempre in crescita negli ultimi anni, ora potranno essere erogati anche con esenzione, a iniziare dalle persone con patologie cardiache, sempre muniti di ricetta del medico di base o del pediatra. A seguire, nelle prossime settimane, sarà possibile erogare la prestazione anche per i pazienti diabetici. “In questo modo – commenta la presidente di Federfarma Brescia, Clara Mottinelli (nella foto) - si rafforza ancora di più la farmacia dei servizi e, in particolare, la telemedicina in farmacia. Da oggi, lunedì 10 giugno, le farmacie del nostro territorio possono aderire alla sperimentazione, selezionando quale servizio vogliono erogare: ai cittadini le prestazioni saranno visibili tramite la app Farmacia Aperta. Mentre da lunedì prossimo si parte con il servizio con ricetta.
Il nostro obiettivo è garantire una sanità sempre più vicina alle esigenze della gente, grazie alla nostra rete di farmacie capillari e accessibili”.

Per prepararsi, i farmacisti parteciperanno a uno specifico corso, oltre a un webinar organizzato da Federfarma Lombardia. Ogni farmacia, per erogare la prestazione in telemedicina, dedicherà uno spazio idoneo e attrezzato all’interno della farmacia. Potranno ricevere il servizio solo i pazienti affetti da patologie cardiovascolari muniti di prescrizione medica su ricetta bianca del medico di base (con indicato il relativo codice esenzione oppure con autodichiarazione di essere in possesso di esenzione associata alla patologia cardiovascolare). I cittadini potranno usufruire di massimo tre Ecg, tre holter pressori e tre holter cardiaci e dovranno rilasciare il consenso privacy. Il referto sarà consegnato ai pazienti sempre in farmacia.

Il prossimo mese di luglio, sempre nell’ambito della telemedicina in farmacia, partirà anche il servizio di riconciliazione della terapia farmacologica: le farmacie bresciane saranno invitate a stilare la lista dei farmaci somministrati a un paziente, per fornire al medico un quadro chiaro e per aiutarlo nella sua attività prescrittiva, prevenendo eventi rischiosi, soprattutto nei casi di politerapia.
Ultimo aggiornamento: 11/06/2024 06:31:20
POTREBBE INTERESSARTI
Roma - Esame di maturità per 526.317 studenti italiani, poco più di 8mila bresciani, di cui 1.200 tra Valle Camonica,...
Ceto (Brescia) - Ultimo saluto a Brigida Andreina De Pari, 82 anni. Nel pomeriggio si terranno le esequie di...
Brescia - Un insegnante di religione residente nel Bresciano è stato arrestato per pedopornografia. L'inchiesta della...
Venerdì 21 giugno "Yoga day", sabato 22 lo spettacolo "Mago per svago"
Finanziati da Regione Lombardia tre progetti della Cooperativa di Bessimo
La professoressa Anna Giorgi parteciperà a una tavola rotonda
ULTIME NOTIZIE
Sondrio - Maltrattamemnti sulla moglie, imprenditore valtellinese arrestato. Il 35enne è accusato di stalking e lesioni....
Cles (Trento) - Domani - giovedì 20 giugno, alle 18 - si alzerà il velo a Cles sulla nuova mostra “Valentino Ruatti....