Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di esperienza, misurazione e marketing (con annunci personalizzati) come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.
Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” per continuare senza accettare.

-

Commissione Bilancio del Pirellone: ok all'assestamento di bilancio

Caparini: "Previsti 75 milioni per investimenti in sanità e 8,5 milioni per la disabilità"

Milano - Commissione Bilancio del Pirellone: via libera a maggioranza alla manovra di assestamento. Il presidente della commissione Bilancio, Davide Caparini (nella foto): “Previsti ulteriori 75 milioni per investimenti in sanità e 8,5 milioni per la disabilità”

La Commissione Bilancio ha approvato a maggioranza il Rendiconto 2023 e l’Assestamento al bilancio, provvedimenti che verranno discussi definitivamente nella Sessione di Bilancio del Consiglio regionale programmata per i giorni 23, 24 e 25 luglio.

“L’assestamento - ha detto il Presidente della Commissione Davide Caparini (Lega), che è anche relatore dei provvedimenti - viene effettuato rispettando il principio della invarianza della pressione fiscale. Nessuna nuova tassa e nemmeno un aumento delle tasse ma nuovi investimenti in sanità per 75 milioni, oltre a 8,5 milioni da destinare al sociale e specificamente alla voce della grave disabilità.
Da sottolineare anche le ulteriori risorse che verranno stanziate per il contrasto al dissesto idrogeologico”.

Tra le più importanti e significative voci della manovra di assestamento si segnalano i 250 milioni di incremento del fondo sanitario parte corrente per il 2024; gli 8,5 milioni per la grave disabilità; i 90 milioni sul triennio per progetti infrastrutturali; i 19 milioni per il bando Valli prealpine e 4 milioni per il contrasto al dissesto idrogeologico.

I provvedimenti finanziari erano stati presentati tre settimane fa in Commissione dall’Assessore al Bilancio Marco Alparone, che aveva fatto il punto sulla situazione del bilancio regionale considerandolo solido e virtuoso, come del resto si poteva attestare dallo stesso Rendiconto (che ha registrato una sensibile riduzione del disavanzo) e dalle valutazioni delle agenzie di rating. Dopo un iter che ha visto raccogliere i pareri da parte di tutte le Commissioni consiliari la manovra è tornata oggi in Commissione Bilancio per il voto definitivo prima dell’esame finale dell’Aula.

Tra gli emendamenti approvati vi è l’abrogazione dell’Agenzia per la prevenzione e il controllo delle malattie infettive. “Su questo siamo d’accordo - ha dichiarato il Consigliere Carlo Borghetti (PD) - anche se dobbiamo constatare che la Regione, come prevedevamo, si trova costretta a rivedere molti punti della riforma Moratti. Per quanto riguarda Rendiconto e Assestamento il nostro voto è contrario perché riteniamo il bilancio assolutamente non adeguato alle nuove esigenze della Lombardia”.
Ultimo aggiornamento: 10/07/2024 21:23:37
POTREBBE INTERESSARTI
Per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni
Milano - L’arbitrato CAM è più rapido e può risultare più conveniente di una causa civile ordinaria. Sfatato, dunque, il...
Idro (Brescia) - La Provincia di Brescia ha approvato il progetto definitivo per la realizzazione della deviante alla Sp...
Valsugana (Trento) - Dopo qualche anno di assenza, ieri sera la bellezza del Concorso Miss Italia è tornata ad essere...
A causa di un incidente ad Artogne, strada chiusa in mattinata
Allenatore delle Nazionali giovanili , morto a 66 anni
ULTIME NOTIZIE
Trento – La Dolomiti Energia Trentino inizierà il suo percorso europeo con un grande classico, ossia la lunga trasferta...
Pinzolo (Trento) - Per la seconda estate consecutiva il Torino Football Club 1906 sceglie Pinzolo per il ritiro...
Ric4rche in corso da parte dei vigili del fuoco di Riva del Garda