Ad
Ad


Sempre più turisti sul Bernina Express, Bernasconi: “Pensiamo a nuove richieste e liste d’attesa”

martedì, 24 maggio 2022

Tirano – Prenotazioni alle stelle e numeri importanti per la gita col Bernina Express in questo periodo primaverile, vicini al periodo pre-pandemia. La Ferrovia Retica ha una risposta eccezionale dal mercato italiano, che cresce negli ultimi mesi a due cifre e le richieste estive per la gita sul trenino rosso, che unisce Tirano (Sondrio) a St. Moritz, passando dal Bernina e attraversando paesaggi incantevoli, sono in forte crescita.

I segnali che giungono da agenzie e tour operator vanno in una direzione ben precisa: gli italiani sono tornati a viaggiare. La gita tra Valtellina ed Engadina con il Bernina Express è ambita e richiesta dagli italiani, un itinerario in un ambiente e bellezze naturali davvero uniche.

“La gita sul Bernina Express – racconta Enrico Bernasconi (nella foto), responsabile per l’Italia della Ferrovia Retica – è richiestissima, in questi mesi abbiamo avuto un’impennata di richieste e prenotazioni, soprattutto di gruppi, che però devono essere programmati con le liste d’attesa che si sono formate durante la pandemia”.

I prossimi mesi si annunciano di forte attrazione turistica e il “trenino rosso” sarà utilizzato per raggiungere mete e località tra la Valtellina e l’Engadina per effettuare camminate o percorsi bike su itinerari unici. Per far fronte alle richieste e soddisfare le prenotazioni Enrico Bernasconi spiega: “è stata avviata una programmazione per i gruppi in lista d’attesa e per esaurirle si andrà nel 2023”. “In quest’ottica – conclude Bernasconi – siamo pronti ad accogliere tutti ma serve una grande disponibilità e flessibilità da parte dei turisti e delle agenzie viaggio organizzatrici: teniamo molto alla clientela e l’invito è programmare la gita sul trenino rosso, possibilmente fuori dai ponti e festività, così da garantire a tutti un viaggio unico nella sua bellezza”.

L’estate e il periodo delle vacanze è alle porte e la gita sul Bernina Express può essere programmata anche nei giorni feriali, dove è più facile trovare una disponibilità di posti.

 



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Pierangelo Panzeri - P. IVA 03457250136