Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Sonico, chiarito dai tecnici l’allarme scattato in Val Rabbia

venerdì, 25 settembre 2020

Sonico – L’allarme scattata ieri alle 5 in Val Rabbia è stato chiarito dai tecnici e il sindaco di Sonico (Brescia), Gian Battista Pasquini (nella foto) ha ricostruito quanto accaduto e informato i cittadini.

“A seguito dell’allarme che ha attivato sirena e semaforo ponte di Rino, determinato da movimento franoso locale di massi, è stato danneggiato un sistema a strappo e una unità di comunicazione, per i quali si è provveduto a dare ordine di sostituzione in tempi celeri.

I segnali delle stazioni pluviometriche e dei sensori non danneggiati sono funzionanti e questi ultimi attiveranno, in ogni caso, la sirena e semaforo. Intendo tranquillizzare i cittadini sulla funzionalità del sistema di allerta e bandire gli allarmi. Sarà data informazione appena saranno sostitute le parti oggetto di danno.

Gian Battista Pasquini

Purtroppo la Val Rabbia ha questo nome non a caso ed ogni volta ci insegna qualcosa e.. ci insegnerà ancora. Faremo di tutto per rendere più efficace il sistema di monitoraggio ed allerta con un nuovo progetto che si sta sviluppando con Regione Lombardia attraverso l’uso di nuovi sensori a tecnologia avanzata. Miglioreremo anche le procedure di emergenza e di comunicazione”.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136