Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Rosetta Gagliardo lascia la Direzione Socio Sanitaria dell’ATS della Montagna

venerdì, 14 agosto 2020

Sondrio – Le sue dimissioni per motivi personali saranno effettive a partire dal 1° di settembre. Rosetta Gagliardo lascia la guida della direzione socio sanitaria dell’ATS della Montagna non senza rammarico ma soprattutto con profonda gratitudine per l’esperienza professionale e umana fatta in questo anno e mezzo.

gagliardo“Abbiamo vissuto con tutto il territorio dell’ATS – commenta il direttore Gagliardo – momenti molto difficili legati alla pandemia cercando, pero’, sempre e tutti insieme di fare il massimo per rispondere alle necessità. Ringrazio in maniera davvero sentita il mio direttore generale, Cecconami, la collega, direttore sanitario Maria Elena Pirola e il direttore amministrativo, Corrado Scolari e naturalmente tutti i colleghi dei dipartimenti che hanno dato il massimo senza mai risparmiarsi. Credo – aggiunge Gagliardo – che la passione e la vera dedizione caratterizzino il sistema di offerta territoriale nel suo complesso, anche per questo mi dispiace molto andare via. Qui ho vissuto direttamente ciò che caratterizza la sanità di montagna. Rinnovo il mio grazie  a questo meraviglioso territorio”.

Parole di gratitudine arrivano anche dal direttore generale, Lorella Cecconami, per l’impegno profuso dalla dottoressa Gagliardo. “La lasciamo andare via a malincuore – commenta il DG – è stato un anno e mezzo molto intenso e stimolante, abbiamo costruito una squadra affiatata ed efficiente nonostante le enormi difficoltà del momento. Ringrazio la dottoressa Gagliardo e le auguro, ovunque decida di andare, un radioso futuro personale e professionale”.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136