Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Il nuovo Consorzio della DMO Valle Camonica: Alberto Ficarra presidente e Michele Bertolini vice

mercoledì, 28 marzo 2018

Darfo – Alla presenza del Presidente della Comunità Montana Oliviero Valzelli, del Presidente del Consorzio Turistico Thermae & Ski Vallecamonica Osvaldo Benedetti e del Consigliere Giovanni Masu della Società Funivia Boario Terme – Borno Spa, è stato annunciato il vincitore del bando per l’acquisizione e l’avvio delle attività promo-commerciali della destinazione turistica Valle Camonica. La Valle dei Segni.

Il bando è stato vinto dal progetto presentato dal neonato Consorzio DMO di Valle Camonica che aggrega tre soggetti rappresentativi della vallata, vale a dire il Consorzio Adamello Ski Pontedilegno -Tonale, il Consorzio Turistico Thermae & Ski Vallecamonica e la Società Funivia Boario Terme – Borno Spache hanno deciso di unire le forze per questo ambizioso progetto che ha coinvolto le forze attive del territorio convincendo tutti della bontà della proposta. Oltre 100 gli operatori turistici coinvolti tra strutture ricettive, impianti di risalita, stabilimenti termali, ristoranti e esercizi commerciali. Il Consorzio, costituitosi da pochi giorni, ha raggiunto già un primo ed importante obiettivo: costruire e condividereun’esperienza di promozione turistica dell’intero ambito della Valle Camonica.

In questo bando si è voluto sottolineare con forza l’esigenza che il territorio provasse ad organizzarsi raggruppando esperienze, competenze ed obiettivi finalizzando il tutto in un progetto alla cui base doveva esserci una necessaria sinergia di intenti.

Michele Bertolini 1Il Consiglio di Amministrazione del neonato Consorzio DMO di Valle Camonica ha eletto Alberto Ficarra (Consorzio Turistico Thermae & Ski Vallecamonica) come Presidente e Michele Bertolini (Consorzio Adamello Ski Pontedilegno-Tonale) come Vice Presidente.

Il progetto vincitore è strutturato per inserirsi perfettamente nelle linee strategiche ed operative di Explora (la DMO di regione Lombardia), garantendo il raggiungimento di obiettivi operativi senza modificare i piani di collaborazione fra i soggetti di territorio e la DMO di Valle Camonica. Questo approccio garantisce, da un lato la massima visibilità della Valle Camonica all’interno del piano regionale, ottimizzando sforzi e budget a disposizione, dall’altro l’infrastruttura operativa tale da poter cogliere con relativa facilità la possibilità di partecipare a bandi che venissero emessi da Regione Lombardia a supporto delle azioni promozionali intraprese dalla DMO di Valle Camonica che andremo a descrivere qui di seguito.

Gli obiettivi del piano sono:
- consolidare il brand Valle Camonica. La Valle dei Segni;
- affinare i processi collaborativi tra i principali player istituzionali territoriali ed extraterritoriali quali Explora e Regione Lombardia;
- Configurare i sistemi digitali di promozione in modo che possano dialogare con l’EDT (Ecosistema Digitale Territoriale) regionale per garantire alle proposte della Valle Camonica la massima visibilità;
- selezionare iniziative mirate in Italia e all’estero a cui partecipare, con particolare riferimento alle fiere, ai workshop ed a tutte le attività di coinvolgimento della potenziale clientela individuale e del trade;
- massimizzare le azioni di comunicazione e di marketing finalizzate al posizionamento ed alla conoscenza del brand e dell’offerta turistica di Valle Camonica;
- costruire un sistema di analisi dei dati a livello di arrivi e presenze e di recensioni, individuando i punti di forza e debolezza del sistema turistico. Configurare azioni di correzione delle debolezze evidenziate;
- costruire un programma di formazione specifica per gli stakeholder del territorio.

Il progetto prevede lo sviluppo di 6 macro-aree:

1. COMUNICAZIONE INTEGRATA con un’armonizzazione degli obiettivi del territorio di Valle Camonica, concentrando gli sforzi sui prodotti turistici omogenei, rappresentativi dell’intera vallata.

2. CONTENUTI DIGITALI che verranno implementati e che, grazie all’integrazione con l’Ecosistema Digitale Territoriale (EDT) di Regione Lombardia/Explora, confluiranno in automatico sul portale turistico regionale e sui nuovi supporti tecnologici di cui gli Info Point lombardi si stanno dotando in questi mesi. L’obiettivo è di generare maggiore traffico e prenotazioni sul portale turistico di riferimento http://www.turismovallecamonica.it

3. ATTIVITA’ B2B E B2C che vedrà rafforzare la collaborazione con Explora per ampliare quanto più possibile le opportunità che il mercato offre, intercettando target buyer e clienti, organizzando workshop ed educational e partecipando a fiere.

4. DIDATTICA E FORMAZIONE: la formazione degli operatori sarà un punto fermo nella programmazione della DMO di Valle Camonica prendendo spunto dall’analisi dei dati quali/quantitativi provenienti da varie fonti (arrivi/presenze, analisi ReviewPro, indagini di mercato etc.) e fornendo agli operatori uno strumento di miglioramento professionale fortemente orientato alla specializzazione.

FIERE, WORKSHOP, BLOG E PRESS TOUR: proseguirà la partecipazione alle principali fiere di settore in Italia e all’estero (in particolare Germania, Regno Unito, Paesi Bassi, Scandinavia, Polonia e Repubblica Ceca) inserendosi, ove possibile, all’interno di stand regionali o condividendoli con territori contigui al fine di ottimizzare le risorse economiche disponibili a budget. La DMO si occuperà, inoltre, delle iniziative di coinvolgimento di blogger e/o giornalisti specializzati nella promozione del territorio attraverso specifiche azioni di Blog e Press Tour che saranno calendarizzate secondo un programma che punti ad amplificare la visibilità dei Club di Prodotto nei mercati target.

5. PUBBLICHE RELAZIONI CON ENTI. Per migliorare la competitività e l’efficacia delle azioni intraprese, la nuova DMO curerà con grande attenzione le Public Relation con gli Enti, stakeholder chiave per la destinazione turistica, instaurando e mantenendo attive e forti relazioni.

I cluster di prodotto sui quali il Consorzio DMO di Valle Camonica focalizzerà maggiormente l’attenzione saranno:
- ARTE/CULTURA (Club di Prodotto Culture)
- WELLNESS (Club di Prodotto Relax)

Seguiti da:
- CICLOTURISMO (Club di Prodotto Bike)
- NATURA/ACTIVE/TREKKING (Club di Prodotto Nature&Parks, Club di Prodotto Ski)
- SAPORI (Club di Prodotto Gourmet)
Verranno mantenuti, implementandoli ove possibile, i Club di Prodotto Family e Community trasversali a tutta l’offerta di valle.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136