Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Ski Family, sette comprensori trentini aderiscono alla decima edizione: le iniziative

sabato, 7 dicembre 2019

Pejo – Un’altra stagione sulla neve, un’altra stagione di Ski Family in Trentino, arrivato alla decima edizione. Riparte infatti anche quest’anno il progetto pensato per le famiglie residenti ed ospiti in Trentino, che prevede l’accesso gratuito per tutti i figli minorenni ai sette impianti di risalita aderenti all’iniziativa, al costo degli skipass di mamma e papà. ski familyUn progetto di forte successo, sia livello locale che nazionale, come dimostrano i numeri delle precedenti edizioni: sono stati oltre 2200 i voucher venduti, per un totale di più di 34.000 passaggi. E se è vero che sono le famiglie trentine le maggiori utilizzatrici della formula, è anche vero che è in crescita la componente italiana, e in particolare delle famiglie provenienti dal Veneto, seguite da Lombardia ed Emilia.

“Questo progetto racchiude alcuni importanti obiettivi del Piano strategico di legislatura per la natalità che abbiamo approvato da pochi giorni, nell’ottica di quel ‘Sistema Trentino Qualità Famiglia’ che sempre più dovrà diventare elemento strategico e qualificante del Trentino – spiega l’assessore provinciale alla salute, politiche sociali, disabilità e famiglia, Stefania Segnana -. Ritroviamo infatti qui l’elemento dell’attrattività territoriale, ovvero di quel territorio che diventa attrattivo dal punto di vista turistico anche e perché sa investire nel benessere delle famiglie, sa promuovere offrire proposte vantaggiose alle famiglie residenti e ospiti. Vi è poi un ulteriore aspetto, quello della saturazione del capitale territoriale, ovvero di offrire nuovi servizi alle famiglie senza costi economici per l’ente pubblico, ma semplicemente utilizzando il capitale territoriale esistente, nel nostro caso appunto valorizzando una proposta delle nostre stazioni sciistiche”.

Ski Family in Trentino è frutto dell’accordo fra Provincia autonoma, stazioni sciistiche ed esercenti appartenenti al settore della ristorazione e del noleggio di attrezzatura invernale. Grazie a questa promozione vengono offerti alle famiglie con figli minorenni una serie di servizi a prezzi scontati, che comprendono, oltre allo skipass, anche un menu a prezzo fisso e il noleggio dell’attrezzatura per i bambini a prezzo vantaggioso; nelle stazioni sciistiche aderenti le famiglie possono trovare anche servizi family friendly, ovvero spazi adeguati per l’allattamento dei neonati e per il cambio dei bambini, accessori per il riscaldamento delle pappe, spazi gioco e/o di animazione. Questo è il pacchetto delle offerte proposte alle famiglie:

  • Il menù Ski Family è composto da un primo, il contorno o il dolce, l’acqua (10 euro)
  • Noleggio di attrezzature per i bambini (sci, scarponi, casco, bastoncini), fino ad esaurimento della disponibilità (12 euro a giornata);
  • Servizi Family Friendly: presso le 7 stazioni sciistiche aderenti la famiglia potrà trovare degli spazi adeguati per: allattamento dei neonati, il cambio dei bambini piccoli, il riscaldamento delle “pappe” e spazio per il gioco.

Sette anche quest’anno le stazioni sciistiche trentine che aderiscono a Ski Family in Trentino: Pinzolo, Lavarone, Panarotta, Passo Brocon, Monte Roen – Monte Nock e Predaia, Monte Bondone e Pejo. La rinnovata adesione è un dato che conferma il valore strategico del progetto e il grande potenziale che possiede all’interno del circuito di crescita economica per il comparto turistico trentino.

Ski family in Trentino consente inoltre di generare un “co-branding” fra Ski Family e Family Audit, nonché fra Ski Family e Family in Italia; la promozione di questo Distretto tematico si rivolge infatti non solo ai residenti in Trentino - che per ottenere il voucher Ski Family devono prima aver attivato l’EuregioFamilyPass -, ma anche alle famiglie di turisti ospiti in Trentino e alle famiglie di dipendenti di organizzazioni non trentine certificate “Family Audit”. Quest’anno inoltre vi è una novità importante: la promozione è rivolta per la prima volta anche alle famiglie residenti nei comuni certificati “Family in Italia”. I dipendenti delle organizzazioni certificate “Family Audit” con sede fuori provincia e le famiglie residenti in comuni certificati “Family in Italia” possono poi usufruire dei servizi Ski Family fino ad un massimo di tre giorni consecutivi nella medesima stazione sciistica.

Info
I residenti in Trentino per ottenere il voucher Ski Family devono aver attivato l’EuregioFamilyPass: www.trentinofamiglia.it/EuregioFamilyPass
Per informazioni sul progetto Ski Family in Trentino e sui servizi offerti: www.skifamilyintrentino.it



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136