Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Cles, Giornata Tecnica per i frutticoltori delle Valli del Noce: punto su cimice asiatica, sicurezza e alternative al glifosate

sabato, 8 febbraio 2020

Cles – Giornata Tecnica per i frutticoltori: punto su cimice asiatica, sicurezza e alternative al glifosate. La Fondazione Edmund Mach organizza, in collaborazione con il Consorzio Melinda e APOT, la 23a edizione della giornata tecnica “La frutticoltura delle Valli del Noce” in programma martedì 11 febbraio, alle 8.30, a Cles, presso l’auditorium del Polo Scolastico del Liceo B. Russell.

L’appuntamento ormai consolidato nel calendario eventi FEM, organizzato dal Centro Trasferimento Tecnologico, affronterà varie tematiche: dalla cimice asiatica alla sicurezza in campagna, dalla gestione dell’erba lungo il filare al controllo delle malerbe nel frutteto con i risultati di prove sperimentali con prodotti alternativi/complementari al glifosate. L’evento, che vedrà la partecipazione dell’assessore provinciale all’agricoltura, foreste, caccia e pesca, sarà trasmesso in diretta streaming sul canale youtube FEM www.youtube.com/fondazionemach. 

In riferimento alla cimice asiatica (Halyomorpha halys) i tecnici aggiorneranno il mondo frutticolo su quanto stanno facendo la ricerca e sperimentazione ed i relativi risultati. Riguardo ai metodi di contenimento saranno esposte le modalità con cui è stata affrontata la problematica in Emilia Romagna, dove la cimice asiatica è presente da diversi anni. Il settore della consulenza FEM fornirà altresì indicazioni riguardo al controllo e contenimento delle cimici per l’anno 2020.

Si parlerà anche di sicurezza con la presentazione dei risultati di una indagine svolta negli ultimi anni che ha fornito interessanti indicazioni per ridurre i rischi per gli operatori esposti alle vibrazioni durante l’attività agricola. Gli altri due argomenti sono rappresentati dalla gestione dell’erba e del terreno lungo il filare che interessa non solo gli aspetti quali/quantitativi della produzione, ma ha anche interferenze sulla fertilità del terreno e sull’ambiente e dalle prove sperimentali di diserbo chimico/meccanico per individuare nuove strategie per il controllo delle malerbe nel frutteto.

PROGRAMMA

8.00 Registrazione dei partecipanti
8.30 Saluti di apertura
8.45 La Cimice asiatica (Halyomorpha halys), nuovo parassita in continua espansione
Aggiornamento su normativa, ricerca e sperimentazione
Gianfranco Anfora, Valerio Mazzoni, Claudio Panizza – Fondazione Edmund Mach
Diffusione, danni e mezzi di contenimento in Emilia Romagna
Stefano Caruso – Consorzio fitosanitario di Modena
Proposte per il contenimento delle cimici: asiatica e autoctone
Michele Berti, Daniele Barchetti, Andrea Bertagnolli, Damiano Flaim, Matteo de Concini – Fondazione Edmund Mach
10.00 La Banca dati vibrazioni quale strumento di semplificazione per la valutazione del rischio nel settore agricolo
Chiara Buffa, Alfonso Piccioni, INAIL – Direzione Provinciale di Trento
Fabrizio Benvenuti – Fondazione Edmund Mach
10.20 Pausa caffè
10.40 La gestione del cotico erboso e del terreno lungo il filare con mezzi meccanici
Marino Gobber, Andrea Branz, Mario Springhetti – Fondazione Edmund Mach
11.10 Controllo delle malerbe nel frutteto: risultati di prove sperimentali con prodotti alternativi/complementari al glifosate
Claudio Rizzi, Gastone Dallago, Maurizio Chini – Fondazione Edmund Mach
11.40 Discussione e chiusura lavori
Moderatore: Tommaso Pantezzi – Fondazione Edmund Mach



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136