Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Tour de France, 5a tappa: vento, penalità e volata, gioia per van Aert e Yates

mercoledì, 2 settembre 2020

Privas – 24 ore dopo il trionfo del suo capitano Primož Roglič a Orcières-Merlette, Wout van Aert sfrutta l’occasione conquistando a Privas il secondo successo consecutivo al Tour de France per la Jumbo-Visma: la volata finale della 5a tappa è stata a ranghi ridotti per il forcing imposto dalla Ineos-Grenadiers a 9 km dal termine. Foto ©A.S.O./A.Broadway.

van aertIl belga, già vincitore a Strade Bianche e Milano-Sanremo, ha avuto così gioco facile, replicando la vittoria di tappa dello scorso anno ad Albi, in un’altra giornata caratterizzata dal vento come quella odierna.

Per l’infrazione di aver preso una bottiglia d’acqua negli ultimi 20 km – azione non autorizzata – Julian Alaphilippe ha avuto una penalità di 20″ e dunque perde la maglia gialla a vantaggio di Adam Yates (Mitchelton-Scott).



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136