Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
w

Ad
Ad
 
Ad


Sci alpino, i risultati del gigante FIS NJR a Santa Caterina Valfurva

lunedì, 30 novembre 2020

Santa Caterina Valfurva – Slalom gigante per gente dalle “coronarie” forti, quello vissuto sulla pista Cevedale di Santa Caterina Valfurva (Sondrio) e valido per il circuito FIS NJR inserito all’interno del Trofeo Cancro Primo Aiuto Trofeo Walter Fontana. Il podio femminile è racchiuso in soli 42 centesimi e la top five in 67 centesimi. Emozioni simili anche al maschile, ad eccezione del vincitore, con quattro atleti raccolti in un fazzoletto di 5 centesimi, Ma andiamo per ordine.

Al femminile si impone la piemontese Giulia Corrado Vietti con il crono di 1’53.32. Alle sue spalle con un gap di 35 centesimi la israeliana Noa Szllos ed al terzo posto con il crono di 1’53.74 la valdostana adine Brunette. Quarta piazza per la svizzera Vivien Schuller in 1’53.94 e quinto posto per la valdostana Carole Agnelli in 1’53.99. Per quanto riguarda i colori delComitato FISI Alpi Centrali miglior performance quella di Martina Marangon del Revolution Ski Team che con il crono di 1’54.84 centra la 12esima piazza. Ed ancora 15esimo posto per Gaia Cattaneo, GB Ski Team, e 16esima piazza per Viola Sertorelli dello sci club Bormio. In campo maschile, invece, peccato per Luca Benetton che perde il podio per soli 4 centesimi. Si impone il francese Leo Mollard con il tempo di 1’48.97. E, come anticipato, ben 3 atleti sono racchiusi in soli 5 centesimi.

Al secondo posto sale l’emiliano del CUS Parma Alberto Cellie che chiude in 1’49.91. Staccato di un solo centesimo il francese Jules Baur che, a sua volta, stacca di soli 4 centesimi il lombardo dello sci club Val Palot, Benetton. Chiude la top five il francese Enzo Cenerelli, quinto, con il tempo di 1’50.23. Sempre per quanto riguarda i colori del Comitato FISI Alpi Centrali nella top ten entrano anche: Simone Da Prada, sci club Bormio, che centra la nona posizione in 1’50.73 e il bergamasco dello sci club UBI Banca Goggi, Luigi Marco Surini che termina decimo in 1’50.86. Alle sue spalle troviamo Alberto Claudani, sci club Val Palot, che termina undicesimo in 1’50.92.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136