Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Riaprono le scuole vela sul lago Garda: da metà giugno gli allenamenti, a luglio le regate

mercoledì, 3 giugno 2020

Gargnano – Riaprono le scuole vela sul lago Garda: dopo la metà giugno i primi allenamenti con le barchette dei singoli Optimist e Laser, mascherine per le altre barche, grande attenzione alle sanificazioni dei locali dei Sodalizi. Sul Garda, la vela ha preso il largo con tante attenzioni. Tra la fine di giugno e luglio ritorneremo anche le regate, probabilmente con caschetti e visiere. La tecnologia aiuta così le varie flotte. Quanto ai giovani si lavora al progetto di Federvela “Ritrova la bussola“. E ‘questa la linea prescelta per i 750 Circoli di tutta la Penisola impegnati in questa iniziativa (nella foto credit Renzo Domini). 

Garda - vela - foto credit Renzo Domini

L’area lacustre del Garda si presenta forte dei suoi 50 sodalizi affiliati, più i laghi di Idro e Ledro, quelli alpini di Caldonazzo e Caldaro, fin su, quasi, in Austria con il lago di Resia, a sud fino a Parma, Crema e Cremona, Mantova, tra Est e Ovest Verona e Bergamo con lo Yacht Club dei Mille e la Play Sport Academy. Testimonial nazionale è l’oro olimpico nel surf Alessandra Sensini (diventato il fumetto Ale Surfini), mentre per la macro area lacustre ci sono il brasiliano Robert Scheidt (da 7 anni residente a Nago-Torbole), il Campione Mondiale dei Catamarani olimpici Ruggi Tita , il giovane surfista Nicolò Renna.

A coordinare questa serie di iniziative sono poi i due dirigenti Domenico Foschini (Responsabile nazionale delle attività dei giovani e Match Race) e Rodolfo Bergamaschi (Presidente Zonale). Si inizia a giugno già nelle settimane, lo inizio ufficiale nel weekend lungo del 26-28 giugno con il Vela Days. Lo spirito dell’iniziativa è un forte messaggio di promozione della stagione estiva delle Scuole Vela FIV in tutta Italia, come esempio concreto di possibile ripartizione attraverso uno sport formativo, sicuro e immerso in un ambiente salubre. Club e sulla pagina facebook XIV Zona Fiv.

Logo Scuola Vela - Fiv - foto credit Renzo DominiPer trasmettere questi valori verrà predisposto un volantino contante tra l’altro anche la descrizione delle disposizioni sanitarie attuate in osservanza ai decreti vigenti e alle norme mediche della Federazione (vela sport sicuro al 100 per cento). Il logo e il nome Scuola Vela va considerato parte integrante del progetto. A questo andrà unito lo slogan identificativo e simbolico del messaggio principale del progetto. Per trasmettere questi valori verrà predisposto un volantino contante tra l’altro anche la descrizione delle disposizioni sanitarie attuate in osservanza ai decreti vigenti e alle norme mediche della Federazione (vela sport sicuro al 100 per cento). “Il logo e il nome Scuola Vela va considerato parte integrante del progetto – spiegano gli organizzatori -. A questo andrà unito lo slogan identificativo e simbolico del messaggio principale del progetto. Per trasmettere questi valori verrà predisposto un volantino con tra l’altro anche la descrizione delle disposizioni sanitarie attuate in osservanza ai decreti vigenti e alle norme mediche della Federazione (vela sport sicuro al 100 per cento). Il logo e il nome Scuola Vela va considerato parte integrante del progetto. A questo andrà unito lo slogan identificativo e simbolico del messaggio principale del progetto”.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136