Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Ponte di Legno, l’abbraccio dei tifosi in piazza per l’arriverderci della Leonessa Basket Brescia

domenica, 1 settembre 2019

Ponte di Legno – Arrivederci Ponte di Legno! La Germani Basket Brescia lascia la Valle Camonica al termine di una proficua settimana di ritiro estivo, nella quale giocatori, staff e dirigenti hanno lavorato sodo per preparare (chi in campo, chi fuori) la nuova imminente stagione. Una settimana conclusa da un vero e proprio bagno di folla in piazza nel corso della mattinata e dal pranzo offerto dal CFP Zanardelli, che ha ospitato la Leonessa presso la propria struttura per la quarta stagione consecutiva.

leonessaA conclusione del ritiro, poco prima della partenza della squadra alla volta di Brescia, sempre presso la sede del CFP Zanardelli si è svolta una conferenza stampa, occasione utile per tracciare un bilancio del lavoro compiuto in quota dalla squadra. Alla conferenza stampa per la Germani Basket Brescia erano presenti il presidente Graziella Bragaglio, il general manager Sandro Santoro, il coach Vincenzo Esposito e il centro Tyler Cain, seduti al tavolo assieme a Marco Pardo, direttore del CFP Zanardelli, a Elena Veclani, presidente della Pro Loco di Ponte di Legno, e ad Andrea Zampatti, in rappresentanza del Comune di Ponte di Legno.

“Ringrazio tutto il gruppo del CFP Zanardelli e tutti coloro che hanno lavorato intensamente durante questa settimana per offrire alla squadra e allo staff il miglior soggiorno possibile – le parole di Graziella Bragaglio presidente di Basket Brescia Leonessa -. Un grazie va anche al Comune e alla Pro Loco di Ponte di Legno per averci permesso di vivere nel migliore dei modi questa meravigliosa e ridente località montana, posta in un territorio ricco di attività. Non è mai bello salutarsi, ma mi auguro che questa bellissima settimana possa davvero essere di buon auspicio per la nostra stagione”.

“Quella del ritiro come sempre è una settimana essenziale – spiega Sandro Santoro, direttore generale della Leonessa -. Come accade in queste circostanze, le squadre sono chiamate a vivere un’esperienza di condivisione e conoscenza. Per tutti noi questa settimana è stata fonte di grande miglioramento e sento il dovere di ringraziare tutti i nostri collaboratori per il lavoro svolto, così come gli sponsor presenti oggi. Ci aspetta una stagione difficile: più ne saremo consapevoli, più saremo pronti per affrontare le difficoltà”.

“Appartengo al mondo del basket da oltre trent’anni e non capita spesso di poter fare un ritiro dove si possa trovare sia qualità che quantità – afferma Vincenzo Esposito, coach della Germani -. Per questo voglio rendere merito alla società, che per la quarta stagione consecutiva ha scelto questa location per svolgere una parte di preparazione, e al CFP Zanardelli, per tutto ciò che ha messo a disposizione e per aver permesso ai nostri ragazzi di lavorare con serietà e serenità. Speriamo che questo sia un arrivederci, innanzitutto al PalaLeonessa, dove speriamo di offrire un bello spettacolo”.

“Siamo venuti qui con l’idea di crescere e migliorarci, sia sul campo che fuori come gruppo – spiega Tyler Cain, pivot della Leonessa -. Abbiamo gradito molto la permanenza in questa location, che ci ha dato l’opportunità di mantenere alta la concentrazione. Eravamo consapevoli che la preseason è un periodo fondamentale per preparare al meglio gli impegni ufficiali e siamo stati contenti di poter svolgere parte di questo periodo in una location confortevole come Ponte di Legno”.

Parola anche al CFP Zanardelli, che manda in archivio il quarto ritiro estivo consecutivo della Leonessa ma si appresta a programmare e realizzare una lunga serie di attività che lo vedrà protagonista al fianco del club bresciano per tutta la stagione: “Siamo felici e orgogliosi di aver ospitato il ritiro estivo della squadra per il quarto anno consecutivo – il pensiero del direttore Marco Pardo -, un’esperienza che crea sempre grandi opportunità per i nostri studenti e rappresenta per loro una reale accelerazione verso il mondo del lavoro”.

“Come sempre, il connubio con la Leonessa proseguirà anche per l’intera stagione – conclude Pardo -, durante la quale cureremo l’area Hospitality, che quest’anno sarà tutta digitalizzata, finalizzata a valorizzare ulteriormente i marchi. Mi auguro che questa strada intrapresa sia motivo di orgoglio e costruzione di valori sia per noi che per Basket Brescia Leonessa”.

Anche le Istituzioni del territorio hanno dimostrato grande attaccamento alla causa di Basket Brescia Leonessa: “Siamo molto contenti ed orgogliosi che la società abbia scelto ancora una volta Ponte di Legno come sede del proprio ritiro – spiega Elena Veclani, presidente della Pro Loco di Ponte di Legno -. Spero che questo sia un arrivederci e ci auguriamo che nascano proficue collaborazioni da qui in avanti. Come Pro Loco è stato un piacere collaborare con Basket Brescia Leonessa e mettere a disposizione le ricchezze del nostro territorio: ci teniamo particolarmente, perché per noi il binomio sport-natura è fondamentale ed è l’anima della nostra offerta turistica”.

Infine, il pensiero di Andrea Zampatti, presente in rappresentanza dell’Amministrazione Comunale di Ponte di Legno: “Il nostro comune sta aumentando i servizi da offrire a cittadini e turisti, per noi è motivo di grande orgoglio essere stati scelti ancora una volta da una realtà sana e importante come Basket Brescia Leonessa, a cui auguro una stagione da veri protagonista”.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136