Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Calcio, Serie D: pareggio di rigore tra Breno e Ponte San Pietro

domenica, 18 ottobre 2020

Breno – Pareggio di rigore tra Breno e Ponte San Pietro, finisce 1-1 e per la formazione camuna è il secondo pareggio consecutivo. Oggi ha conquistato un punto sul campo della formazione orobica, passando in vantaggio poco dopo la mezz’ora con un calcio rigore: Braidich si fa stendere in area da Costa e dagli undici metri Triglia porta in vantaggio i granata. Il Breno va vicino al raddoppio poco dopo, sempre con Triglia con un destro a fil di palo. La ripresa inizia bene per la formazione orobica che al 2′ conquista un calcio di rigore: Sorteni atterra Ferreira Pinto in area che trasforma in rete. La seconda frazione di gioco vede azioni da una parte e l’altra con le due squadre che cercano il successo e il Breno, in superiorità numerica per espulsione di Ferreira Pinto, non riesce a sfruttare l’occasione. Finisce 1-1.

Breno calcioIL TABELLINO

PONTE SAN PIETRO – BRENO 1-1 (35’ rig. Triglia (B);  2’ st rig. Ferreira Pinto (P)

PONTE SAN PIETRO (4-3-3): Pagno, Alborghetti, Zambelli, Mandelli, Costa, Mara, Perego (43’ st Ibe), Burato, Travellini (20’ st Capelli), Ferreira Pinto (c), Ferrari (47’ st Kritta). A disp. Nozza Bielli, Salvi, Zenoni, Zonca, Rota, Brignoli. All. Melosi.
BRENO (3-5-2): Tota, Carminati, Boldini, Tagliani (C), Szafran, Lordkipanidze (3’st Mondini), Melchiori, Triglia, Braidich (34’ st Tanghetti), Nolaschi, Sorteni (32’ st Ndiour). A disp. Serio, Morandini, Pelamatti, Baltrunas, Manzoni, Bellicini. All. Tacchinardi.
ARBITRO: Ramondino di Palermo.
ESPULSO: 38’ st Ferreira Pinto (P) per doppia ammonizione.
AMMONITI: Burato (P), Travellini (P).



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136