Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Nevica su tutto il Trentino, caduti 35 cm al Passo Tonale: la situazione delle strade

venerdì, 1 febbraio 2019

Passo Tonale – Dalle prime ore di oggi, come annunciato ieri, nevica su tutto il Trentino. Attualmente, tutte le strade principali sono transitabili, senza particolari difficoltà. Si raccomanda di viaggiare con prudenza con pneumatici antineve o con catene montate, per possibili tratti con aderenza ridotta o con formazione di ghiaccio.

Neve - stradeEcco, nel dettaglio, la situazione in tarda mattinata:

Strade sett 1 – ALTA VALSUGANA
Si raccomanda di procedere a velocità moderata lungo la S.S. 47 della Valsugana. Lo spessore della neve caduta in valle è dell’ordine di 5 -10 cm. In quota: Altopiano di Pinè, Panarotta, alta Val dei Mocheni, Altopiano di Lavarone e Luserna, lo spessore della neve è di circa 15 cm. Attualmente non si registrano significativi problemi alla viabilità.

Strade sett 4 – TRENTO – MONTE BONDONE – PAGANELLA
Si raccomanda di procedere a velocità moderata lungo le principali arterie, quali la SS 12 del Brennero, la SS 45 bis Gardesana e la SP 90 Destra Adige. La neve caduta è compresa tra i 5 cm del fondovalle ai 20-25 cm delle località in quota: M. Bondone in loc. Vason – Viote, Altopiano Paganella.
Attualmente non si registrano significativi problemi alla viabilità.

Strade sett 8 – VALLAGARINA E ALTOPIANO DI FOLGARIA
Si raccomanda di procedere a velocità moderata lungo le principali arterie, quali la SS 12 del Brennero, la SS 240 Loppio – Val di Ledro e la SP 90 Destra Adige.
In bassa Vallagarina a sud di Ala la neve è mista a pioggia, mentre verso nord è contenuta nei 5 -7 cm. In quota nelle seguenti località: Folgaria – Passo Coe – Passo Sommo; Brentonico – San Valentino – Monte Baldo – Alta Vallarsa – Pian delle Fugazze sono caduti circa 15-20 cm di neve.
Attualmente non si registrano significativi problemi alla viabilità.

Strade sett 5 – VAL DI NON E SOLE
Nevica su tutto il territorio delle valli di Non e Sole. In alta val di Sole la precipitazione è iniziata poco dopo la mezzanotte. Fino ad ora sono caduti tra i 15 ed i 20 cm in val di Non e per la val di Sole si misurano tra i 15 cm nella zona di Mostizzolo ed i 35 di Passo Tonale. Attivi i punti di controllo a Campodenno (lungo la SS 43 in direzione nord, verso Cles) ed a Presson (in comune di Dimaro Folgarida)lungo la SS 42 per filtrare i veicoli diretti verso l’alta Val di Sole e la zona di M. di Campiglio.
Si raccomanda di procedere a velocità moderata su tutte le strade di entrambe le valli per possibili tratti ghiacciati e con attrezzatura invernale montata in particolare sulle strade a quote superiori agli 800-1000 metri. Permane il divieto di transitop per autotreni ed autoarticolati sul tratto della S.S. 42 tra Fucine e Passo Tonale. Non si registrano problem idi rilievo per la viabilità.

Strade sett 6 – VALLI GIUDICARIE – VAL RENDENA
La nevicata nelle zone più in quota è iniziata già di primo mattino. Al momento lo spessore della neve varia tra i 12-15 cm nella bassa valle del Chiese (zona di Storo) ed i 30 cm di M. di Campiglio. Sono richieste le catene montate sul tratto della S.S. 239 da Carisolo a M. di Campiglio. Tutti i punti di controllo del Settore (lungo la SS 239 a Carisolo, in salita verso M. di Campiglio; lungo la SS 237 a Sarche, verso Ponte Arche, a Tione in loc. Basso Arnò, verso la SS 239 ed a sud di Pieve di Bono verso Tione). Non si registrano particolari problemi per la viabilità.

Strade sett 7 – ZONA ALTO GARDA, VAL DI LEDRO E VAL DI GRESTA
La nevicata interessa la Val di Ledro dove al momento lo spessore della coltre bianca varia tra i 3 cm, sul fondo valle ed i 15 cm nelle zone più in quota. Situazione analoga anche in valle di Cavedine e val di Gresta, mentre nella zona di Arco , Riva del Garda e Nago Torbole piove.
Non si registrano problemi per la viabilità; èè richiesta l’attrezzatura invernale montata, in particolare per i mezzi pesanti che da Riva del Garda o da Storo salgono verso la valle di Ledro.
Al momento è attivo il punto di controllo a Riva del Garda in località Baltera lungo la S.P. 37.

Strade sett 2 – BASSA VALSUGANA E PRIMIERO
Si raccomanda di procedere a velocità moderata lungo la S.S. 47 della Valsugana. E’ stato attivato il presidio neve lungo la SS 47 della Valsugana a Grigno. Lo spessore della neve caduta in valle è dell’ordine di 10 cm mentre in quota Passo Broccon, Passo Rolle di 15-20 cm. Attualmente non si registrano significativi problemi alla viabilità.

Strade sett 3 – VALLI DI FIEMME E FASSA
Al momento non sono segnalati problemi di rilievo per la viabilità.
Sono caduti dai 15 ai 25 cm in val di Cembra; dai 15 ai 20 c,m in val di Fiemme e Fassa, sia nelle zone di fondo valle che più in quota, anche in prossimità dei passi dolomitici.

www.meteotrentino.it



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136