Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Edifici scolastici utilizzati come seggi elettorali: i numeri e la situazione in Trentino

sabato, 5 settembre 2020

Trento – Sono 131 le sezioni elettorali in 34 Comuni che saranno allestite per le prossime elezioni comunali e referendum in edifici scolastici del Trentino il prossimo 20 e 21 settembre. Di queste 53 sezioni sono situate in 9 scuole del Comune di Trento. In un primo momento – sulle complessive 530 sezioni di 166 Comuni – erano 180 le sezioni elettorali in 59 comuni che avrebbero dovuto trovar sede nelle scuole. scuole palazzoQuesto significa che 25 Comuni, e relative 49 sezioni, hanno quindi trovato sedi alternative per le operazioni di voto. All’impegno profuso da questi Comuni sono andati i ringraziamenti del presidente della Provincia autonoma di Trento e dell’assessore all’istruzione. Gran parte degli spostamenti delle sezioni elettorali sono di carattere temporaneo, questo per facilitare lo svolgimento delle procedure elettorali, in linea con le norme di sicurezza e prevenzione Covid19.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136