QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Agricoltura, Misura 4.1.01 del PSR: finanziate 357 in Lombardia, investimenti anche in provincia di Brescia e Sondrio

venerdì, 21 aprile 2017

Sondrio – “Regione Lombardia sostiene gli investimenti degli agricoltori nell’ambito della misura 4.1.01 del Programma di sviluppo rurale, dedicata agli incentivi per la redditivita’, competitivita’ e sostenibilita’ delle aziende agricole con oltre 74,5 milioni di euro. Un segnale che giudico molto positivamente e che colloca l’imprenditoria agricola lombarda ancora una volta all’avanguardia per sensibilita’ ad innovare”. A dirlo e’ l’assessore all’Agricoltura della Lombardia, Gianni Fava, alla vigilia della pubblicazione del decreto che approva i finanziamenti attraverso i quali la Regione ha risposto positivamente ai progetti di crescita di 357 realta’ del territorio.

favaI NUMERI
I finanziamenti erogati che, piu’ precisamente, ammontano a 74.514.274 euro, aprono la strada a investimenti complessivi in agricoltura per 205.896.839,80 euro. Alle aree svantaggiate, cioe’ quelle montane, sono stati dirottati contributi per 10.713.854,67, destinati a 62 imprese o societa’ agricole, che attivano investimenti per una cifra pari a 25.023.064,81 euro. Alla pianura la parte del leone, con 295 domande ammesse, un importo complessivo ammesso di 180.873.774,99 euro e contributi erogati pari a 63.801.331,48 euro.

PROVINCIA PER PROVINCIA
In provincia di Mantova sono state finanziate 105 domande, seguita dalle province di Cremona e Pavia (entrambe con 42 istanze finanziate), Brescia (39), Bergamo (27). Nelle zone svantaggiate di montagna, invece, sono 28 le domande della provincia di Sondrio che hanno beneficiato di fondi del Psr, seguita da Brescia (17) e Bergamo (10).


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136