Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Vobarno: imprenditore percepiva il reddito di cittadinanza, denunciato

domenica, 22 novembre 2020

Vobarno – Percepiva il reddito di cittadinanza, ma aveva un’avviata attività tra il Marocco e l’Italia e disponeva di buone entrate ogni anno. Nei guai è finito un 50enne marocchino, domiciliato a Vobarno (Brescia) che negli ultimi due anni ha percepito 13mila euro come reddito di cittadinanza.

tribunale BresciaGli accertamenti della Guardia di Finanza del comando provinciale di Brescia hanno portato a scoprire che il 50enne aveva un redditto come imprenditore nel settore della distribuzione di prodotti odontotecnici ed è stato denunciato per truffa ai danni dello Stato e violazione della legge 4 del 2019, quella che ha introdotto il sussidio per le famiglie in difficoltà economica. L’indagine è coordinata dal sostituto procuratore Donato Greco e nel fascicolo aperto in Procura a Brescia c’è la documentazione raccolta dai finanzieri su flussi di denaro del 50enne tra l’Italia e il Marocco.

 



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136