Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Tragedia a Chiesa in Valmalenco, auto travolta da frana: tre morti

mercoledì, 12 agosto 2020

Chiesa in Valmalenco – Maltempo in Valtellina e tragedia a Chiesa in Valmalenco (Sondrio): poco dopo le 17 una frana nella frazione di Chiareggio ha coinvolto diverse persone, tre delle quali (Gian Luca Pasqualone, 45 anni, la compagna Silvia Brocca, 41 anni, entrambi della provincia di Varese e una bambina di 5 anni figlia di amici) sono stati uccisi all’interno del proprio fuoristrada. Il figlio di cinque anni della coppia morta è stato trasportato in codice rosso in elicottero al Papa Giovanni di Bergamo, altre persone coinvolte solo marginalmente si sono allontanate. Non è ancora noto se ci sono altre persone sotto la frana, un 49enne è stato trasportato in elisoccorso all’ospedale di Lecco. Una valanga di detriti è piombata a valle all’imbocco dell’abitato.

I mezzi di soccorso mobilitati da AREU nella fase iniziale sono stati due elicotteri sanitari da Sondrio e Como, un’automedica e due ambulanze, oltre all’elicottero da Bergamo che operava sul Bernina e ha recuperato un uomo con trauma toracico.

“Invito tutti – il commento del presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana – a dedicare una preghiera per le vittime, per i loro famigliari distrutti dal dolore e per il bimbo ricoverato”.

L’elicottero notturno di Brescia trasporta personale USAR specializzato nella ricerca macerie. Si tratta di specialisti sanitari AREU e WF: in un contesto drammatico, è emersa la capacità di intervento di AREU e la sua organizzazione che ha permesso di mobilizzare tre elicotteri più un quarto per trasporto specialisti.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136