Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Tenta rapina a supermercato, arrestato dai carabinieri di Rovereto

mercoledì, 29 aprile 2020

Rovereto – Nella tarda serata di ieri, i carabinieri della Stazione di Rovereto, su segnalazione al 112NUE, sono intervenuti presso il supermercato SAIT di via Mazzini, per un allarme di rapina.

112 carabinieri largeUn uomo, col volto celato dalla mascherina chirurgica, arrivato alle casse ha cercato di impossessarsi del cassetto di un registratore di cassa, ma data la ferma reazione della cassiera, l’ha violentemente spinta, attirando però l’attenzione degli altri commessi, che dopo avere chiamato il 112, lo hanno fermavano, consegnandolo alle diverse pattuglie intervenute.

La tempestiva decisione dei dipendenti dell’esercizio commerciale ha avuto un esito sicuramente felice, anche grazie alla consistente presenza sul territorio degli equipaggi della Compagnia Carabinieri di Rovereto, impegnata fortemente nella vigilanza al rispetto delle misure per il contenimento al contagio virale.

L‘uomo, un 48enne italiano, già noto alle forze dell’ordine per reati contro il patrimonio, è stato dunque, definitivamente bloccato dai militari e condotto in caserma, dove dopo le formalità di rito, è stato tratto in arresto per tentata rapina.

Lo stesso, trattenuto presso le camere di sicurezza della Compagnia di Rovereto, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato sottoposto nella mattinata odierna al rito direttissimo.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136