Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Rovereto, arrestato rapinatore con passamontagna e taglierino in sala giochi

martedì, 28 gennaio 2020

Rovereto - L’intensificazione del piano di servizi di controllo del territorio predisposto dal Questore per la Provincia di Trento Giuseppe Garramone anche nella città di Rovereto, consente agli operatori della Polizia di Stato di presidiare in maniera capillare il territorio ed ha permesso ieri sera di intervenire con assoluta tempestività per sventare una rapina in corso presso una sala giochi.

polPoco dopo le 19 di ieri, la Volante del Commissariato di Polizia di Rovereto è intervenuta infatti presso la sala giochi sita in via Craffonara per un allarme di rapina in corso arrivato pochissimi minuti prima attraverso la centrale NUE 112.

Giunti sul posto, gli operatori hanno bloccato ancora all’interno della sala un individuo completamente travisato con passamontagna sul volto, sciarpa, cappuccio, occhiali da sole ed armato di un taglierino che stava per rapinare la cassa della sala giochi, contenente in quel momento varie migliaia di euro.

Il soggetto, un 45enne roveretano, è risultato essere una vecchia conoscenza degli agenti, in quanto pluripregiudicato e coinvolto in grosse indagini degli anni scorsi relativi al traffico di sostanze stupefacenti. Accompagnato in Commissariato, è stato arrestato per tentata rapina aggravata ed in serata portato presso la Casa Circondariale di Trento.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136