Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Polizia di Stato, due arresti e un’espulsione a Brescia

giovedì, 24 settembre 2020

Brescia – Continuano i controlli straordinari del territorio disposti dal Questore della provincia di Brescia per il contrasto alla criminalità predatoria, al degrado urbano ed a tutte quelle forme di illegalità diffusa che, nella vita quotidiana, rischiano di diminuire il livello di sicurezza percepita della cittadinanza.

polizia bresciaI controlli effettuati hanno interessato principalmente la Stazione Ferroviaria, il Quartiere Carmine e il quartiere Sanpolino; le verifiche hanno permesso oltre alla identificazione di numerose persone anche di effettuare due arresti eseguiti dagli agenti del Commissariato Carmine e dalla Squadra Mobile.

Lunedì sera i poliziotti hanno arrestato un cittadino gambiano di 21 anni, con precedenti di polizia, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Gli agenti del Commissariato Carmine, in collaborazione con la Squadra Mobile, nell’ambito dei servizi specifici antidroga che i poliziotti della Questura di Brescia effettuano con appostamenti in abiti civili, in zona stazione, alle ore 17 circa, hanno notato un uomo avvicinarsi ad un ragazzo di colore che, dopo qualche parola, ha estratto un involucro in cellophane contenente una stecchetta d’hashish per porgerla all’acquirente. Gli agenti hanno atteso che avvenisse la cessione con relativo scambio di denaro e sono intervenuti, chiedendo la restituzione della droga, 80 grammi circa, e procedendo ai controlli sullo spacciatore che successivamente è stato arrestato.

Mentre nel quartiere Sanpolino, gli uomini della Squadra Mobile hanno arrestato un uomo per spaccio di droga. Gli agenti, in perlustrazione nel quartiere, hanno notato il soggetto che dopo una breve conversazione cedeva un involucro ad un altro uomo e, alla vista di ciò, i poliziotti sono entrati in azione bloccando entrambi e facendosi consegnare la sostanza stupefacente. Inoltre lo spacciatore, con precedenti specifici, era in possesso di un altro involucro di marijuana e di alcune banconote di piccolo taglio.

Nella giornata di martedì, è stato espulso un cittadino tunisino, arrestato per resistenza a Pubblico Ufficiale a seguito di un litigio in via Corsica. Per l’uomo, già destinatario di diversi decreti di espulsione, a seguito dell’arresto è stata applicata la misura del divieto di dimora nel Comune di Brescia ed è stato emesso il provvedimento di espulsione con trattenimento presso il C.P.R. di Bari.

 



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136