Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Paspardo: allarme del sindaco De Pedro sulla frana in località Calchera

lunedì, 31 agosto 2020

Paspardo - La situazione è ulteriormente peggiorata lungo la strada comunale che da Paspardo sale verso la Zumella in località Calchera, a fronte dell’accumulo del materiale sulla carreggiata stradale a seguito dello smottamento dei giorni scorsi. Il sindaco di Paspardo (Brescia), Fabio De Pedro, e i tecnici comunali hanno effettuato un nuovo sopralluogo.
Paspardo - Zumella 01“Rilevato il nuovo fronte franoso a pochi metri di distanza a valle della strada, frontalmente alla presa acquedottistica – avvisa il sindaco Fabio De Pedro - rimane il divieto assoluto di transito. Non bisogna avvicinarsi ai luoghi colpiti dai movimenti franosi”.

Il fronte è molto ampio e l’Amministrazione comunale di Paspardo ha attivato la pratica di pronto intervento e attende di condividere con i tecnici della Regione e del Consorzio Forestale il da farsi. I lavori di ripristino e messa in sicurezza sono stimati in 100mila euro.

Intanto prosegue l’attività dei vigili del fuoco del comando provinciale di Brescia e dei distaccamenti camuni, in particolare Edolo e Darfo Boario, che complessivamente hanno effettuato 47 interventi di soccorso tecnico urgente, prevalentemente dovuti al maltempo.

Vigili del fuoco - intervento - Valle Camonica

Si segnalano allagamenti di cantine, alberi pericolanti, danni d’acqua in genere e diversi dissesti idro geologici Valle Camonica. Intanto prosegue il supporto di una squadra dei vigili del fuoco sulla frana di Sonico.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136